Faenza, Prc contro l'accordo sull'Omsa: "Non porta a nulla"

Faenza, Prc contro l'accordo sull'Omsa: "Non porta a nulla"

Faenza, Prc contro l'accordo sull'Omsa: "Non porta a nulla"

FAENZA - L'accordo firmato a Roma in febbraio, lo stesso che i lavoratori potranno votare, "non porta a nulla". Alla Omsa di Faenza (Ravenna) "ci sono 320 posti di lavoro a rischio" e le istituzioni "si devono svegliare". Nando Mainardi, segretario Prc Emilia-Romagna e Iuri Farabegoli segretario a Ravenna, ieri assieme a Roberta Fantozzi (responsabile nazionale Lavoro del partito), hanno incontrato i lavoratori davanti ai cancelli dell'azienda e oggi lanciano di nuovo l'allarme.

 

La situazione "e' drammatica, l'azienda ha deciso di smantellare la produzione e di delocalizzare l'attivita' in Serbia". Intanto, l'accordo sottoscritto dall'azienda, dal ministero, dalla Regione e dalle organizzazioni sindacali "non mette in campo alcuna via d'uscita ma, semplicemente, prende atto della volonta' dell'impresa". Ecco perche'' "e' ora che, seguendo l'esempio delle lavoratrici in lotta, le parti pubbliche e i sindacati si diano una svegliata per evitare un grave danno occupazionale per il territorio emiliano-romagnolo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -