Faenza, quale futuro per i dipendenti Omsa? Se ne parla alla festa del PD

Faenza, quale futuro per i dipendenti Omsa? Se ne parla alla festa del PD

FAENZA - "Il lavoro prima di tutto: Omsa e non solo" è il titolo dell'iniziativa politica in programma domani, venerdì 3 settembre, alle ore 21 alla Festa Comunale del Partito Democratico di Faenza, in corso di svolgimento nel piazzale Tambini, in area Graziola. All'incontro parteciperanno l'onorevole Ivano Miglioli, membro della Commissione Lavoro alla Camera dei Deputati; Paolo Valenti, assessore Provinciale alla Formazione e Lavoro; Germano Savorani, assessore Comunale alle Attività Produttive. Condurrà la serata Maurizio Marabini, giornalista de "Il Resto del Carlino".

 

La crisi economica abbattutasi sull'economia internazionale negli ultimi due anni ha avuto inevitabili ripercussioni anche sul territorio faentino. Diverse aziende di dimensioni medio-grandi fanno uso dal 2008 della cassa integrazione, mentre molte piccole imprese che lavorano nell'indotto hanno dovuto chiudere o ridimensionarsi sensibilmente. Di questo si parlerà, ad iniziare dal caso più emblematico che ha colpito il nostro territorio negli ultimi mesi, quello della chiusura dell'Omsa, per la verità determinato non tanto dalla crisi economica, quanto dalla scelta della proprietà di delocalizzare la produzione in Serbia per vantaggi economici dovuti al costo del personale.

 

All'incontro saranno presenti anche alcuni rappresentanti delle organizzazioni sindacali.


Sempre domani, all'interno di Festa Comunale del Pd, la Libera Accademia degli Evasi presenterà alle 21, nello spazio "Luogo Comune", la conferenza-concerto "F come futuro", un ricordo dedicato a Fabrizio de Andrè. Musiche del grande cantautore genovese eseguite in acustico da Andrea Cavina (chitarra) e Marco Melandri (voce). Voce guida sarà Rosarita Berardi, presidente della Libera Accademia degli Evasi, con letture a cura di Vanni Cristofori

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -