Faenza: rapinò una passante, condannato a tre anni di reclusione

Faenza: rapinò una passante, condannato a tre anni di reclusione

Faenza: rapinò una passante, condannato a tre anni di reclusione

FAENZA - Armato di un coltello, rapinò il 21 novembre dello scorso anno di una borsa contenente denaro, un cellulare ed effetti personali una 60enne in corso Mazzini a Faenza. Un trentenne di origine pugliese, Alfredo Nicolì, è stato condannato con rito abbreviato dal gup del tribunale di Ravenna Corrado Schiaretti a tre anni e quattro mesi di reclusione, come richiesto dal pm Cristina D'Aniello. L'uomo, difeso dall'avvocato Carlo Benini, doveva rispondere dell'accusa di rapina aggravata.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nicolì venne altresì condannato nell'aprile scorso a due anni di reclusione per una serie di furti compiuti tra il gennaio ed il marzo del 2007 a Borgo, ai danni di passanti in bicicletta. Al 30enne venne anche contestata l'aggravante per essersi avvalso di minorenni sia italiani che stranieri.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -