Faenza, Reda nel mirino degli zingari. Liverani (Lega): "Bisogna fare come Sarkozy"

Faenza, Reda nel mirino degli zingari. Liverani (Lega): "Bisogna fare come Sarkozy"

Faenza, Reda nel mirino degli zingari. Liverani (Lega): "Bisogna fare come Sarkozy"

FAENZA - "Ormai e' una routine, purtroppo, che quando si svolge la sagra a Reda i ladri si adoperano per fare furti nelle case, rovesciando tutto quello che si trovano attorno per portare via soldi e gioielli. Anche Reda non è immune dalla piccola criminalità, che sembra attanagliare Faenza sotto varie forme, e quello dei furti nelle abitazioni spesso dai cittadini è imputato ad extracomunitari e a zingari". Lo ha detto Andrea Liverani, consigliere comunale della Lega Nord.

 

"Gli ultimi soprattutto come nei recenti casi dove sono state trovate forme di piede molto piccole. Come consigliere della Lega Nord mi domando: dato che la maggioranza di governo Faentino ci ha risposto che chi soggiorna compiendo anche atti illegali nella nostra zona, sono brave persone e vanno aiutate ad integrarsi ... e loro ricambiano con furti e vandalismo di vario genere, e' giusto mantenerli ed aiutarli?" prosegue l'esponente del Carroccio.

 

"Secondo me quando riprenderanno i Consigli Comunali bisogna che ci guardiamo un po' tutti negli occhi maggioranza e opposizione ed iniziamo a fare quello che non si e' mai fatto  a Faenza cioè far rispettare le regole. Bisognerebbe prendere esempio dal Presidente Francese".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -