Faenza, rubano quattro paia di scarpe. In tre finiscono in manette

Faenza, rubano quattro paia di scarpe. In tre finiscono in manette

Faenza, rubano quattro paia di scarpe. In tre finiscono in manette

FAENZA - Il furto di quattro paia di scarpe, dal valore di oltre 300 euro, è costato le manette a tre romeni. Nei guai sono finiti G.B.V., 27 anni, V.C., 40, e B.C.P., una ragazza di 27 anni, tutti con precedenti di polizia. Il terzetto è stato sorpreso martedì mattina in un negozio di calzature di Faenza mentre staccavano da quattro paia di scarpe le placche antitaccheggio, per poi nasconderle nella borsa della giovane. A dare l'allarme sono stati i vigilantes.

 

La merce è stata recuperata e riconsegnata al negoziante. Trascorsa la notte nelle camere di sicurezza della caserma di Faenza, mercoledì mattina il giudice ha convalidato l'arresto. Il 27enne è stato condannato a otto mesi di reclusione (pena sospesa), mentre il 40enne è stato prosciolto. Per la ragazza, incinta, il giudice ha disposto il rinvio del processo, rimettendola in libertà.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di AUI
    AUI

    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il termine proscioglimento indica, nel diritto processuale penale, la dichiarazione di non doversi procedere oppure la sentenza di assoluzione nei confronti dell'imputato. Ne consegue che V.C. è stata una povera vittima di vigilantes troppo zelanti e xenofobi: sarà suo diritto rivalersi contro questi, per gli evidenti danni morali subiti. Oppure...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -