FAENZA - Scappa dopo aver investito due anziane e si costituisce

FAENZA - Scappa dopo aver investito due anziane e si costituisce

FAENZA – Turbato dal rimorso della coscienza e attanagliato dal senso di colpa, si è presentato dai Vigili Urbani nella tarda serata di giovedì dopo aver investito poche ore prima in via Forlivese due anziane di 62 e 68 anni che attraversavano la strada sulle strisce pedonali. La prima, M.R., ha riportato lesioni giudicate guaribili in 40 giorni, mentre la seconda, A.C., si trova ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Ravenna. Denunciato il pirata, un faentino 56enne.


Ore 14.25. Siamo in via Forlivese. M.N. si trova al volante di una Smart e percorre l’arteria in direzione centro. Improvvisamente, per cause ancora al vaglio agli agenti della locale Polizia Municipale, investe due persone anziane che stanno attraversando la strada sulle strisce zebrate. L’automobilista è probabilmente sotto choc. Prosegue la corsa. Poi abbandona la sua Smart e decide di fuggire a piedi.


Nel frattempo le due donne vengono soccorse dai sanitari del 118 che provvedono all’immediato trasporto all’ospedale di Faenza. M.R. se la caverà con lesioni guaribili in 40 giorni, mentre per A.C. si è deciso per il trasferimento al nosocomio di Ravenna dove si trova ricoverata in prognosi riservata. M.N., intanto, avrà vissuto un pomeriggio nella morsa dei sensi di colpi. Alle 21 la decisione: presentarsi alla centrale dei Vigili Urbani di Faenza e confessare il tutto. Il 56enne è stato denunciato per omissione di soccorso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -