Faenza, scippa una sessantenne in bici. Preso dopo

Faenza, scippa una sessantenne in bici. Preso dopo

Faenza, scippa una sessantenne in bici. Preso dopo

FAENZA - Un 30enne di Marradi, A.M. le sue iniziali, residente a Marradi, è stato arrestato mercoledì sera dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Faenza con l'accusa di furto con destrezza. Il giovane, già noto alle forze dell'ordine, in sella ad una bici ha scippato una borsa contenente contanti, documenti ed un telefonino cellulare ad una faentina di 60 anni che custodiva nel cestino anteriore della sua bicicletta, dileguandosi rapidamente.

 

Una passante che ha assistito alla scena ha chiesto l'intervento del ‘112', che ha diramato immediatamente le ricerche del soggetto. Gli uomini dell'Arma si sono portati rapidamente in zona, notando il giovane che, alla vista dei militari, ha gettato a terra un portafogli. A quel punto i Carabinieri lo hanno bloccato, verificando che la refurtiva era stata sottratta poco prima alla signora, alla quale al termine degli accertamenti veniva interamente restituita.

 

Trascorsa la notte in camera di sicurezza nella caserma di Faenza, il giovane è comparso davanti al giudice del tribunale di Faenza per il processo per direttissima. L'imputato ha patteggiato 4 mesi reclusione ed una multa di 340 euro; pena sospesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -