Faenza, scoppia una rissa: giovane in prognosi riservata

Faenza, scoppia una rissa: giovane in prognosi riservata

FAENZA - Sei persone, due di nazionalità albanese e quattro di origine marocchina, sono state le protagoniste di una violenta rissa che è degenerata sabato pomeriggio per futili motivi attorno alle 16.30 al Foro Boario di Faenza, dove era in corso il mercatino dell'usato.

Tutto è cominciato dopo che tre ragazzi nati nel brindisino, ma di origine marocchina, incensurati e residenti a Castelbolognese, avevano fatto scoppiare qualche petardo. Ciò ha infastidito due incensurati albanesi residenti ad Imola i quali hanno accesso il diverbio con i tre giovani. A vuoto il tentativo della della madre dei tre ragazzi non è per calmare le acque.

La lite, infatti, è degenerata quando uno dei due albanesi ha colpito con un bastone uno dei fratelli, ferendolo in maniera grave. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura di Faenza e il personale medico del 118 per trasportare il ferito all'ospedale, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Ferite lievi anche per le altre cinque persone.

Queste sono state denunciate a piede libero per rissa aggravata. Si tratta dei fratelli H.M. dell' 79, di H.W. dell' 88, di T.M. dell' 82, della madre B.H. e dei cognati albanesi rispettivamente dell' 76 e dell' 72.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -