Faenza: secondo appuntamento con “I Concerti della Scuola Grande”

Faenza: secondo appuntamento con “I Concerti della Scuola Grande”

FAENZA - Secondo appuntamento, sabato 24 ottobre 2009, alle ore 21.00, nella chiesa di S.Agostino, con la rassegna "I Concerti della Scuola Grande", un progetto musicale promosso dalla Scuola Grande di San Filippo e dall'assessorato alla Cultura del Comune di Faenza, in collaborazione con le associazioni Amici dell'Arte, Faenza Lirica, G.Fattorini e Lauda Sion, con il contributo della Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese e di Confcooperative.

 

"La grande polifonia sacra otto-novecentesca" è il titolo della serata che vedrà l'esibizione del coro "Il Nuovo Echo", diretto dal maestro Renzo Rossi.

 

Il concerto sarà aperto dal coro Cantate Domino di Schwäbisch Gmünd, la città tedesca gemellata con Faenza.

 

Il coro "Il Nuovo Echo" nasce nel 1998, quando un gruppo di giovani musicisti di Portomaggiore (Ferrara), con esperienza corale maturata in gruppi vocali di parrocchia, decide di dar vita al coro cittadino. La direzione del coro viene affidata a Renzo Rossi, musicista polesano.

 

La vicinanza con la città di Ferrara, che nel Rinascimento vive un periodo musicale, artistico e culturale luminoso alla corte degli Estensi, ha destato negli appassionati coristi, l'interesse e la curiosità verso l'arte, la musica e i compositori di quel periodo. Il sempre crescente interesse verso la valorizzazione delle tradizioni musicali antiche ha spinto il Coro "Il Nuovo Echo" a dedicarsi allo studio del repertorio polifonico in voga nelle corti e nei castelli tra il XVI e il XVII secolo: madrigali, canzonette, frottole, balletti.

 

Il Coro il Nuovo Echo, strutturato secondo lo schema tradizionale del coro misto a voci dispari, oggi formato da ventisei coristi, affronta inoltre lo studio del grande repertorio sacro a cappella dei secoli XVIII, XIX, XX e tiene concerti in varie città italiane riscuotendo grande consenso di pubblico e critica.

 

L'ingresso al concerto di sabato prossimo è a offerta libera come per tutti appuntamenti in programma.

 

La scuola Grande di San Filippo, centro culturale di formazione artistica con sede a Faenza, in viale delle Ceramiche n. 25, destinerà i fondi raccolti con questa rassegna a sostegno dell'attività musicale dell'Istituto "Magnificat" di Gerusalemme, opera della custodia francescana di Terra Santa.

 

L'Istituto "Magnificat", che si trova nella città vecchia di Gerusalemme, è un luogo di dialogo, di pacifica convivenza e di promozione umana, sociale e civile. Qui ebrei, cristiani e musulmani di varie nazionalità ed etnie apprendono e praticano musica insieme.

 

La scuola offre una preparazione professionale di alta qualificazione in campo concertistico e didattico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -