Faenza: si è spento monsignor Franco Gualdrini, vescovo di Terni

Faenza: si è spento monsignor Franco Gualdrini, vescovo di Terni

FAENZA - Grande cordoglio a Terni per la morte del vescovo emerito monsignor Franco Gualdrini, nato a Faenza il 26 giugno del 1923, che per diciassette anni ha guidato la diocesi di Terni Narni Amelia.  La salma sarà esposta nella cattedrale di Terni dalle 18.30 di lunedì. Le esequie saranno, invece, celebrate mercoledì 24 marzo alle ore 17, mentre il giorno successivo alle 15.30, sempre nella Basilica di Santa Maria Maggiore, la salma sarà tumulata.

 

Dopo essere cresciuto nell'oratorio dei salesiani è entrato in seminario nella sua città ed ha proseguito gli studi al collegio Capranica di Roma.  E' stato ordinato sacerdote nel 1947 e fino al 1953 è stato viceparroco a Bagnacavallo e quindi rettore del seminario di Faenza. Dopo undici anni è stato nuovamente chiamato a Roma come rettore dell'Almo collegio Capranica, incarico ricoperto per circa un ventennio.

 

Nel 1983 è stato eletto vescovo titolare della diocesi di Terni, Narni e Amelia e il 22 ottobre ordinato nella cattedrale di Santa Maria Assunta. Le sue linee di pensiero e di impegno nella comunità diocesana hanno sempre proposto l'immagine di una Chiesa a servizio del mondo e dalla parte dei più deboli, e soprattutto ad una scientifica e capillare indagine sulla conoscenza del Concilio Vaticano II.

 

La sua particolare devozione alla Madonna lo portò ad istituire la Fraternità di Santa Maria del Popolo, eletta patrona della diocesi, quale simbolo di una costituita unità e la cui statua policroma del XV secolo conservata fino ad allora in duomo, venne collocata in un edicola in piazza della Repubblica il 2 ottobre 1988.

 

Gualdrini volle con forte determinazione e impegno la costituzione di una cooperazione missionaria con l'Africa, a Ntambue nel Congo dove diede avvio, nel 1988, alla missione diocesana che ha visto negli anni susseguirsi l'opera di numerosi sacerdoti e laici diocesani.

 

E ancora le attività della Caritas in Albania, Croazia e Bosnia. Il 26 giugno del 1998, al compimento del 75° anno di età, Monsignor Franco Gualdrini rassegnò - come prescritto dal codice del diritto canonico - le dimissioni, che vennero accettate dal papa solo il 4 marzo del 2000.  Dal 2001 è stato canonico nella patriarcale basilica di Santa Maggiore di Roma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -