Faenza, spaccio di 'maria' a domicilio. Un'imolese agli arresti domiciliari

Faenza, spaccio di 'maria' a domicilio. Un'imolese agli arresti domiciliari

Faenza, spaccio di 'maria' a domicilio. Un'imolese agli arresti domiciliari

FAENZA - Arrestata in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nei guai è nella tarda serata di venerdì è finita un'imolese di 27 anni, residente a Faenza. Tutto ha avuto inizio quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Faenza hanno fermato un faentino uscire dall'abitazione della ragazza. Con se aveva 10,6 grammi di marijuana, acquistati poco prima della 27enne. A quel punto i militari si sono presentati dalla giovane.

 

In casa sono stati trovati 29,5 grammi di marijuana, 44 pasticche di ecstasy; 42 grammi di sostanza da taglio, tre bilancini di precisione; diverse bustine in cellophane; e 200 euro in contanti, ritenuti provento di spaccio. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. L'acquirente è stato segnalato alla Prefettura per uso personale di stupefacente.

 

Trascorsa la notte nella camera di sicurezza della caserma di Faenza, la 27enne è comparsa davanti al giudice del tribunale di Ravenna dove ha patteggiato una condanna di un anno e sei mesi di reclusione  e 2.800 euro di multa. Ora si trova agli arresti domiciliari.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -