Faenza, ubriachi aggrediscono al bar due carabinieri: arrestati e condannati

Faenza, ubriachi aggrediscono al bar due carabinieri: arrestati e condannati

Faenza, ubriachi aggrediscono al bar due carabinieri: arrestati e condannati

FAENZA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Faenza hanno arrestato venerdì per violenza, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e oltraggio a pubblico ufficiale un senegalese di 40 anni, già noto alle forze dell'ordine, e un camerunese di 32, residente a Castel Bolognese. A chiedere l'intervento del 112 è stato il gestore di un bar, al quale i due extracomunitari si erano presentati ubriachi, pretendendo ancora bevande alcoliche.

  

All'arrivo della pattuglia, il senegalese ha afferrato dal bancone una bottiglia di vetro, colpendo un militare che è riuscito a ripararsi il volto con un braccio. L'altro ha sferrato calci e pugni contro l'altro militare. Tutti e due hanno poi rivolto frasi oltraggiose nei confronti dei carabinieri, fin quando l'equipaggio è riuscito finalmente a rendere inoffensivi i due individui. Nella colluttazione i militari riportavano lesioni per 4 e 5 giorni; i due aggressori rimanevano illesi.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trascorsa  la notte in camera di sicurezza a Faenza, venerdì si sono presentati davanti al giudice del Tribunale di Ravenna, patteggiando un anno di reclusione ciascuno: il senegalese è stato tradotto in carcere, mentre per il camerunese la pena è sospesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -