Faenza, ubriachi aggrediscono al bar due carabinieri: arrestati e condannati

Faenza, ubriachi aggrediscono al bar due carabinieri: arrestati e condannati

Faenza, ubriachi aggrediscono al bar due carabinieri: arrestati e condannati

FAENZA - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Faenza hanno arrestato venerdì per violenza, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e oltraggio a pubblico ufficiale un senegalese di 40 anni, già noto alle forze dell'ordine, e un camerunese di 32, residente a Castel Bolognese. A chiedere l'intervento del 112 è stato il gestore di un bar, al quale i due extracomunitari si erano presentati ubriachi, pretendendo ancora bevande alcoliche.

  

All'arrivo della pattuglia, il senegalese ha afferrato dal bancone una bottiglia di vetro, colpendo un militare che è riuscito a ripararsi il volto con un braccio. L'altro ha sferrato calci e pugni contro l'altro militare. Tutti e due hanno poi rivolto frasi oltraggiose nei confronti dei carabinieri, fin quando l'equipaggio è riuscito finalmente a rendere inoffensivi i due individui. Nella colluttazione i militari riportavano lesioni per 4 e 5 giorni; i due aggressori rimanevano illesi.

 

Trascorsa  la notte in camera di sicurezza a Faenza, venerdì si sono presentati davanti al giudice del Tribunale di Ravenna, patteggiando un anno di reclusione ciascuno: il senegalese è stato tradotto in carcere, mentre per il camerunese la pena è sospesa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -