Faenza: Umberto Bossi porta sul tavolo del Governo il caso Omsa

Faenza: Umberto Bossi porta sul tavolo del Governo il caso Omsa

Faenza: Umberto Bossi porta sul tavolo del Governo il caso Omsa

FAENZA -  La Lega Nord a fianco dei lavoratori Omsa, con in prima fila direttamente il ministro Umberto Bossi. "Gian Carlo Minardi mi ha chiesto fin dal primo momento di occuparmi personalmente del caso Omsa - ha detto Gianluca Pini (Lega) - e ieri pomeriggio ne ho parlato a lungo con Bossi e Calderoli durante la segreteria politica: in settimana il Ministro Bossi porterà il caso OMSA direttamente sul tavolo del Governo. Stiamo lavorando per una soluzione rapida"

 

"Una soluzione - continua Pini - che tenga conto di tutti gli strumenti utili a mantenere su Faenza la produzione. 1 o 350 posti di lavoro a rischio sono per noi comunque una priorità assoluta - commenta il deputato leghista romagnolo - per questo non solo confermo che vi sono in atto contatti informali per ottenere un pesante abbattimento del costo dell'energia per l'azienda, ma ribadisco che Umberto Bossi ha preso personalmente in mano il dossier OMSA e in queste ore sta valutando con il Governo una soluzione rapida per mantenere in Romagna la produzione"

 

Pini ha poi annunciato che giovedì sera, durante la cena elettorale in favore di Minardi Sindaco che si svolgerà all'hotel Cavallino di Faenza, porterà a conoscenza dei presenti ulteriori informazioni sulle trattative in corso. In ultimo, relativamente al ruolo dei sindacati, l'on. Pini ha affermato che "loro stanno valutando alcune soluzioni, noi altre, appena sarà definita una strategia certa, li incontrerò per spiegare il piano di mantenimento occupazionale, serve compattezza per arrivare al risultato"

 

Commenti (12)

  • Avatar anonimo di Marc
    Marc

    Si parlava dell'OMSA, poi si finisce con i comuni della Valmarecchia.(del cui passaggio in Emilia-Romagna sono molto contento, ma solo perchè le popolazioni sono sempre state e si sentono romagnole quindi le loro aspirazioni sono sacrosante e legittime e basta, non ci vedo alcun merito di qualcuno in particolare....). Sia ben chiaro, se Bossi possiede la bacchetta magica tanto meglio,(permettete che sia un pò dubbioso...), ma se non ci fossero tra un mese le elezioni(a Faenza anche comunali...) credete che ci fosse tutto stò.... smattezzo! Serietà(ma in politica questo è spesso un optional) è anche non promettere cose impossibili. Sul piano pratico, parlando dell'argomento in questione, le soluzioni positive possono essere potenzialmente SOLO 2. Favorire con abbondanti incentivi un imprenditore "nuovo" a proseguire la produzione attuale(magari un imprenditore concorrente....) oppure, in alternativa, e questo comporterebbe investimenti ancora maggiori, cambiare radicalmente indirizzo e settore produttivo.(con conseguente riaddestramento dei dipendenti).

  • Avatar anonimo di buonsenso
    buonsenso

    Dunque, se otteneste la maggioranza assoluta e non quella dei due terzi, l'istituzione della Romagna (legge confermativa) dovrebbe essere approvata con referendum indetto in tutto il territorio nazionale ..e solo qualora questo esito fosse favorevole..si potrebbe indire il referendum confermativo solo per la popolazione interessata(Romagna)!

  • Avatar anonimo di buonsenso
    buonsenso

    per quanto riguarda la Valmarecchia..invece ..si tratta di un passaggio da un ente amministrativo esistente( regione Marche) ad un altro esistente(regione Emilia-Romagna) e non di un passaggio da un ente esistente( Emilia-Romagna) ad uno non esistente( Romagna!) ..il che è ben diverso!!

  • Avatar anonimo di jjazz
    jjazz

    abbiamo, avete, ma chi??? ma lo volete capire che vi prendono tutti per il !!!!! SVEGLIA!!!!!

  • Avatar anonimo di buonsenso
    buonsenso

    ma certo che vedremo...non avete voluto seguire la Costituzione e volete abrogare l'art.132...ma per abrogarlo costituzionalmente vi serve la maggioranza dei due terzi...se ottenete soltanto la maggioranza assoluta dovete andare a referendum per l'abrogazione dell'art.132 su tutto il territorio nazionale!!! questo è il procedimento di revisione costituzionale!! il cavillo sta proprio qui!!

  • Avatar anonimo di Gianluca
    Gianluca

    @NON-buonsenso vedremo.. intanto abbiamo portato a casa i 7 comuni dalle marche alla Romagna. Per il resto, la tua acredine sfocia nell'ignoranza delle leggi. studia prima di sparar

  • Avatar anonimo di buonsenso
    buonsenso

    la legge 176 di Pini: aveva detto , già a fine 2008, che dopo pochissimi mesi sarebbe stata discussa alla Camera...invece scopro che ad oggi è ancora ferma in Commissione affari costituzionali!!! ai proclami dell' onorevole leghista siamo tutti abituati ormai!!! vedremo se a marzo verrà discussa!!! inoltre non credo che una revisione di tale tipo possa mai passare!!! ho letto il testo introduttivo e i tre articoli!!! sembra una barzelletta...uno scherzo...non una legge di revisione Costituzionale!!! la legge non passerà!!!avete bisogno dei due terzi della maggioranza!! inoltre mi pare che la maggioranza sia tutta concentrata a salvare il nostro Presidente ora come ora...

  • Avatar anonimo di Gianluca
    Gianluca

    @jjazz ma dove vivi? nel 2006 la modifica per il referendum l'abbiamo fatta, poi la sinistra ha bocciato la riforma costituzionale e tutto è andato a monte. A marzo si riparte, perchè se non sei informato, la modifica che serve per il referendum è COSTUTUZIONALE, non è una legge ordinaria, servono tempi giusti... @NON-buonsenso campagnoli è tre mesi che mena il can per l'aia, l'intervento, come per Alcoa, spetta al governo visti gli strumenti di sostegno necessari. Ma perchè non evitate di fare i talebani e ragionate? bah...

  • Avatar anonimo di jjazz
    jjazz

    l'unica cosa che doveva fare la lega e cioe' proporre il referendum per la divisione dell emilia dalla romagna, non l'ha fatta!!! percui comunisti e leghisti siete uguali!!!

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    "Inoltre è impensabile pensare che ad un Partito (la lega) che è in coalizione con Berlusconi possa interessare qualche cosa dei lavoratori!!!" ecco..per me è impensabile che una persona che dica queste cose scelga come nickname la parola buonsenso. 1-La Lega prende un sacco di voti dagli operai e dagli impiegati, lo dicono tutti gli analisti dei flussi elettorali...tutto il centrodestra ha da tempo superato la sinistra nel ricevereconsenso proprio da queste categorie. la sinistra invece è ancora in testa nel voto degli statali e dei dipendenti pubblici...ognuno tragga le sue conclusioni 2-non capisco come possa giovare ai lavoratori che rischiano di perdere il posto queste polemiche stucchevoli fatte sulla loro pelle. io sarei felice che una componente fondamentale del governo si inserisse con forza nella trattativa muovendo i suoi ministri. è una speranza in più di salvare l'azienda, più gente se ne occupa a tutti i livelli (sindacati, regione, governo) meglio è. non sputerei sopra a quanto sta facendo Pini solo perchè la lega è brutta, sporca e cattiva. 3-mi sembra che Pini, put potendo sparare sui sindacati e avendone tutte le ragioni, cerchi invece il dialogo come evidenziato nell'ultima frase dell'articolo. c'è chi non guarda alle ideologie quando è ora di parlare di posti di lavoro e c'è chi invece è solo capace di criticare qualsiasi cosa la lega faccia (o non faccia..tanto le critiche sarebbero arrivate uguali se nessuno della lega si fosse mosso)

  • Avatar anonimo di Marc
    Marc

    Buonsenso, le cose stanno proprio come dici tu... purtroppo... tutto per raccogliere un voto un voto in +... mah...!

  • Avatar anonimo di buonsenso
    buonsenso

    noto..senza stupore..come Pini stia facendo soltanto discorsi elettorali in questo periodo...: si ricordi che i sindacati e l'Assessore Regionale Campagnoli da mesi stanno sollecitando il governo ad intervenire...lui è arrivato molto , molto più tardi..e ora vuole prendersi il merito del lavoro svolto già da Sindacati e Regione!!! Inoltre è impensabile pensare che ad un Partito (la lega) che è in coalizione con Berlusconi possa interessare qualche cosa dei lavoratori!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -