Faenza: un territorio socialmente responsabile

Faenza: un territorio socialmente responsabile

FAENZA - "Tsr: un'opportunità di partecipazione per il futuro della città" è il titolo di una serie di assemblee pubbliche programmate nei prossimi giorni a Faenza, presso le sedi delle circoscrizioni e dei centri sociali.

 

Gli incontri, promossi dall'Amministrazione comunale faentina, sono finalizzati a illustrare il progetto di attuazione del Tsr (Territorio socialmente responsabile) a Faenza.

 

La metodologia del Tsr, portata avanti dal 2002 dalla Rete Europea delle Città e delle Regioni dell'Economia sociale (Reves), mira alla valorizzazione delle espressioni delle società locali attraverso processi partecipativi che intendono coinvolgere le intere comunità.

Il Tsr è, in sostanza, uno strumento di valorizzazione locale e di promozione delle peculiarità del territorio.

 

A tutte le assemblee pubbliche programmate nei prossimi giorni interverranno il vice sindaco e assessore alle politiche sociali Elio Ferri e il capo servizio Diritti civili e solidarietà del Comune di Faenza Rino Visani.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa la programmazione completa degli incontri: martedì 10 febbraio, ore 20.45, circoscrizione Borgo (Via Saviotti, 1); mercoledì 11 febbraio, ore 11.00, centro sociale Laderchi (corso Garibaldi, 2) e, ore 20.45, circoscrizione Granarolo (piazza Manfredi, 4); giovedì 12 febbraio, ore 15.00, Centro sociale Pertini (via Sella, 6); lunedì 16 febbraio, ore 20.45, circoscrizione Centro sud (via Canal Grande, 46); martedì 17 febbraio, alle ore 15.00, centro sociale Casa Mita (via Filanda Vecchia, 21); mercoledì 18 febbraio, ore 20.45, circoscrizione Centro nord (via Filanda Vecchia, 21); sabato 21 febbraio, ore 15.00, centro sociale Centro sud (via Canal Grande, 46).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -