Faenza, va a conclusione il progetto Giocasport: ha coinvolto 900 bambini

Faenza, va a conclusione il progetto Giocasport: ha coinvolto 900 bambini

FAENZA - Si avvia a conclusione la ventiseiesima edizione di "Giocasport", il progetto realizzato in collaborazione fra le scuole elementari di Faenza, Brisighella e Fognano, l‘assessorato allo Sport del Comune di Faenza, l'assessorato allo Sport della Provincia di Ravenna, il Distretto scolastico 41, il Centro sportivo italiano (Csi) di Faenza, l'Ufficio provinciale scolastico di Ravenna, il Coni di Ravenna, con la collaborazione di diverse società sportive (Arrampicata Triathlon, C.A. Faenza Tennis, Reda Volley, Handball Faenza, Rugby Faenza) e il contributo della Banca di Credito Cooperativo ravennate e imolese.

 

Il progetto, ideato nel 1985 da Daniele Gatti, insegnante faentino di educazione fisica assai noto nel mondo dello sport locale, coinvolge quest'anno circa 900 bambini delle classi quarte e quinte delle scuole elementari ed è stato coordinato dai tecnici del Csi Federica Torrisi, Maicol Timoncini e Gianluca Palma. Agli alunni sono state proposte tematiche di educazione motoria finalizzate al miglioramento delle capacità coordinative e all'apprendimento della pratica sportiva, in un'ottica di educazione allo sport.

 

Ma "Giocasport" non è solo questo, infatti in questi anni sono state effettuate anche sperimentazioni che vanno dall'indagine sulle capacità fisiche dei ragazzi, al progetto della favola, fino all'educazione stradale in palestra, portando in questo caso un contributo a quanto già da tempo Amministrazione comunale e Polizia municipale stanno attuando sul nostro territorio. L'edizione 2011, intitolata "Lo sport come strumento di amicizia fra i popoli", vuole trasmettere un'ideale di sport che sia strumento di incontro e integrazione tra popoli e culture, per lanciare un messaggio di solidarietà e gioia ai ragazzi, che rappresentano il futuro della nostra società.

 

Su questo tema, inoltre, gli alunni delle scuole elementari partecipanti alla ventiseiesima edizione di "Giocasport" hanno realizzato dei disegni che saranno esposti, da lunedì 4 a sabato 30 aprile 2011, presso il Centro commerciale "Le Maioliche". come per le precedenti edizioni, anche quest'anno a conclusione delle attività scolastiche sono previste due manifestazioni - lunedì 28 e martedì 29 marzo prossimi - al PalaMokador di Faenza, con tutti gli alunni delle scuole partecipanti, che riprendono nei contenuti i giochi sportivi studenteschi per le scuole elementari.

 

Nella giornata di lunedì 28 marzo, dalle ore 9.00 alle 12.00, al palasport di via Graziola i bambini delle classi quarte daranno vita al "Corri salta lancia", attività legate agli schemi motori di base, con una prova di corsa veloce (30 metri), una di salto in lungo e una di lancio della pallina.

L'appuntamento di martedì 29 marzo (sempre dalle 9.00 alle 12.00) è invece riservato agli alunni delle classi quinte e prevede un percorso a staffetta, dodgeball e palla rilanciata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -