Faenza: vede i Carabinieri e si sbarazza della droga, arrestato marocchino

Faenza: vede i Carabinieri e si sbarazza della droga, arrestato marocchino

Faenza: vede i Carabinieri e si sbarazza della droga, arrestato marocchino

FAENZA - Un marocchino di 28 anni, in Italia senza un regolare permesso di soggiorno ma domiciliato a Faenza, è stato arrestato nella tarda serata di mercoledì dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di hashish ed inottemperanza all'ordine di espulsione del Questore di Bologna. L'extracomunitario, alla vista della ‘gazzella', si è sbarazzato di un involucro in plastica contenente un panetto di hashish da oltre 100 grammi.

 

L'individuo è stato prontamente bloccato dagli uomini dell'Arma che hanno proceduto al sequestro dello stupefacente. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso il rinvenimento ed il sequestro di oltre 2mila euro in banconote, ritenute provento di spaccio. I successivi accertamenti hanno permesso di appurare che il giovane marocchino non aveva ottemperato ad un decreto di espulsione firmato dal Questore di Bologna.

 

Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza a Faenza, giovedì pomeriggio è comparso davanti al giudice del Tribunale di Ravenna per il rito per direttissima e condannato ad un anno e 4 mesi di reclusione; 2000 euro di multa. Il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere e la confisca del denaro sequestrato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -