Faenza, Viola ritrovata a Falconara: a riconoscerla tre persone

Faenza, Viola ritrovata a Falconara: a riconoscerla tre persone

Faenza, Viola ritrovata a Falconara: a riconoscerla tre persone

FAENZA - Viola Valgimigli, la ragazza di Cella di 25 anni scomparsa diversi giorni fa dopo un forte diverbio con la madre, è stata ritrovata sana e salva ad Ancona. La ragazza si trovava nelle vicinanze della stazione di Falconara Marittima. A dare la segnalazione si Carabinieri sono state tre persone che l'hanno riconosciuta attraverso le foto diffuse dai media. La madre della ragazza è stata subito avvisata del ritrovamento. Viola chiarirà ai militari tutto l'accaduto.

 

LE FOTO DELLE RICERCHE

 

Alla vista degli uomini dell'Arma, Viola si è lasciata soccorrere. Quindi ha telefonato ai parenti. Quando è stata trovata era in evidente stato confusionale. La venticinquenne è stata poi accompagnata al pronto soccorso per le cure del caso. Viola si è allontanata dalla sua abitazione di via Casale sabato scorso dopo un litigio con la madre. Ha preso il suo scooter, un "Kymko 125", raggiungendo le colline faentine. Il motorino è stato poi trovato tra Casola Valsenio e Zattaglia.

 

Era regolarmente parcheggiato sul cavalletto su una strada che collega la provinciale Valletta a un'altra strada che conduce verso Monte Mauro e Zattaglia e chiuso a chiave. Gli ultimi ad averla vista erano stati dei muratori al lavoro in un cantiere edile sul crinale tra il Senio ed il Sintria. La giovane si sarebbe rivolta per aver informazioni su come raggiungere le grotte di Monte Mauro e alcune sigarette.

 

E nel cuore della Vena del gesso si sono concentrate le perlustrazioni, che ha visto impegnati una cinquantina di uomini tra Vigili del Fuoco, Corpo Forestale dello Stato, Soccorso Alpino, volontari e forze dell'ordine, rese ardue per le caratteristiche del terreno, ricco di calanchi. All'attività hanno partecipato anche le unità cinofile da Lugo e l'elicottero da Bologna. Uno dei cani ha fiutato la traccia della ragazza lungo un sentiero che conduce in zona Crivellari. Ma nulla di fatto.

 

Probabilmente la ragazza è salita a bordo di un bus, raggiungendo la stazione ferroviaria di Castel Bolognese. Qui ha preso un treno per le Marche, fermandosi a Falconara Marittima. Tre persone l'hanno riconosciuta, avvisando poi le forze dell'ordine.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -