Faenza: violenza privata ai danni della suocera, in manette 25enne tunisino

Faenza: violenza privata ai danni della suocera, in manette 25enne tunisino

FAENZA - Violenza privata. Con questa accusa gli agenti del Commissariato di Polizia di Faenza hanno arrestato lunedì sera, intorno alle 18, un tunisino di 25 anni. Il giovane, M.M. le sue iniziali, stava scontando gli arresti domiciliari per reati legati allo spaccio di stupefacenti in un'abitazione di via Torricelli, dove convive con la compagna che l'ha reso padre da pochi giorni e con la suocera.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stata quest'ultima a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine dopo esser stata oggetto negli ultimi giorni di minacce e costrizioni. Il 25enne, inoltre, si sarebbe reso responsabile anche di percosse ai danni della compagna. Processato per direttissima è stato condannato dal gip di Ravenna Cecilia Calandra a tre mesi di reclusione da scontare in carcere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -