Faenza: violenze e maltrattamenti alle figlie, in carcere padre e madre

Faenza: violenze e maltrattamenti alle figlie, in carcere padre e madre

Faenza: violenze e maltrattamenti alle figlie, in carcere padre e madre

FAENZA - Erano stati condannati con le pesanti accuse di violenza sessuale e maltrattamenti sull e figlie, all'epoca minorenni, sette anni, 4 mesi e dieci giorni di reclusione. I Carabinieri della stazione di Faenza hanno eseguito giovedì pomeriggio un ordine di carcerazione messo dalla Procura Generale presso la Corte d'Appello di Bologna nei confronti di una coppia di coniugi faentini: si tratta di un 55enne, ex dipendente pubblico in pensione, e di una 46enne.

 

I fatti contestati risalgono al periodo dal maggio 1998 all'agosto 1999. Il padre costringeva le figlie ad atti sessuali, che venivano anche picchiate non solo con le mani ma anche con altri oggetti. La madre, malgrado fosse a conoscenza di tutti questi fatti, non aveva fatto nulla per impedirle. Per questo motivo è stata condannata in concorso con il marito.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -