Faenza: 'topo d'auto' arrestato e condannato

Faenza: 'topo d'auto' arrestato e condannato

Faenza: 'topo d'auto' arrestato e condannato

FAENZA - Due anni e quattro mesi di reclusione. E' la condanna inflitta dal giudice Monica Galassi ad un marocchino di 26 anni che nella notte tra sabato e domenica è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Faenza con l'accusa di furto e tentato furto e false generalità. L'episodio si è consumato in via Ravegnana, dove l'extracomunitario è riuscito nell'intento di portar via una borsa che si trovava in una Ford Fiesta. Poi ha tentato di rompere il vetro di una Mercedes.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pm d'udienza, Lorenzo Casalboni, visti i precedenti dell'imputato per furto e rapina, aveva chiesto una condanna a due anni e sei mesi di reclusione. L'imputato, attualmente detenuto in carcere, è stato sanzionato anche di 800 euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -