False certificazioni sanitarie per evitare il carcere, 12 arresti a Roma

False certificazioni sanitarie per evitare il carcere, 12 arresti a Roma

False certificazioni sanitarie per evitare il carcere, 12 arresti a Roma

Fornivano certificazioni false ai detenuti per consentire loro di uscire prima dal carcere. E' questa l'accusa nei confronti di dodici persone che sono state colpite da ordinanza di custodia cautelare emessa dalla procura della Repubblica di Roma.

 

Ad effettuare gli arresti sono stati gli uomini della Squadra Mobile capitolina, che ha messo le manette ai polsi anche ad un medico in servizio presso il day hospital di psichiatria del Policlinico 'Gemelli' di Roma.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei confronti di questo personaggio le accuse sembrano essere più gravi delle altre. A lui, infatti, secondo la polizia si rivolgevano detenuti e noti esponenti della malavita per ottenere false certificazioni sanitarie per evitare l'onta del carcere.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -