False fatture: oltre 200 società implicate anche a Modena, Reggio Emilia, Bologna

False fatture: oltre 200 società implicate anche a Modena, Reggio Emilia, Bologna

False fatture: oltre 200 società implicate anche a Modena, Reggio Emilia, Bologna

Fatture false: 25 denunce e 2 arresti. Nuovi sviluppi dell'operazione "Ghost money", iniziata lo scorso anno, hanno portato alla scoperta, da parte della Guardia di Finanza di Modena, di oltre 200 società delle province di Modena, Reggio Emilia, Bologna, Brescia, Mantova e Milano coinvolte nella truffa. Nel solo modenese sono stati individuati e denunciati altri 14 titolari d'azienda, per il reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti.

 

Si tratta di imprese e società, che operano nei settori meccanico e ceramico. L'ammontare delle detrazioni relative ad acquisti di beni di consumo ed a prestazioni di manodopera inesistenti, recuperate in tassazione, è di oltre 30 milioni di imponibile.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le false fatture sono sotto sequestro. In totale l'operazione "Ghost Money" ha rilevato imponibili sottratti al fisco per 70 milioni ed evasione di Iva per oltre 14.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -