Famiglia Cristiana boccia Fiorello: "Show di cattivo gusto sul profilattico"

Arriva puntuale come sempre e come era facile da prevedere, la polemica attorno all'ultima puntata dello show di Fiorello

Arriva puntuale come sempre e come era facile da prevedere, la polemica attorno all’ultima puntata dello show di Fiorello, #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend. Nell’ultima serata, infatti, il popolare showman ha parlato a più riprese dell’utilizzo del profilattico, scherzando sul fatto che in Rai fosse proibito anche solo nominarlo. Un gioco di parole che si è rincorso spesso, coinvolgendo anche il direttore di Rai Uno Mauro Mazza e alcuni ospiti presenti in sala.

 

Una scelta che non piace alla Chiesa e a Famiglia Cristiana, il settimanale di riferimento del mondo ecclesiastico, che non esista a definire di “cattivo gusto” la serata finale del fortunato show di Fiorello.

 

“Certo ci voleva del coraggio. Ma senza coraggio non c'è trasgressione. E dalla capacità di trasgredire si giudica la statura di un artista – ammette il settimanale -. Così anche Fiorello, finalmente, si adegua. Già accusato di fare una tv nazional popolare, perfino adatta alle famiglie porta adesso la trasgressione alle alte vette dello share”.

 

“Famiglia Cristiana” prosegue osservando che Fiorello nel suo spettacolo “non solo fa cantare a Benigni l'elogio della cacca e dei suoi modi di produzione, creando una breccia nel conformismo imperante. Ma pronuncia la parola vietata, profilattico, e per di più ne fa una tematica da coro, coinvolgendo un pubblico che davvero non sapeva di dover osare tanto”.

Commenti (1)

  • Incredibile!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -