Farmaci, in Italia consumi in crescita

Farmaci, in Italia consumi in crescita

Farmaci, in Italia consumi in crescita

ROMA - Assumere farmaci è diventata un'usanza come bere il bere il caffè a colazione. E' il paragone che emerge nel rapporto dell'Osservatorio nazionale sull'impiego dei medicinali che ha presentato una ricerca relativa al 2008. Ogni italiano consuma in media una dose e mezza di farmaco al giorno, che equivale ad una crescita del 60% rispetto al 2000. A giustificare l'aumento il peso delle patologie croniche, connesso all'invecchiamento della popolazione. Tra i farmaci più utilizzati ci sono quelli contro le malattie cardiovascolari. Seguono nella classifica stilata dall'Osmed quelli gastrointestinali, del sistema nervoso centrale, gli antimicrobici e gli antineoplastici.

 

Nel complesso, la spesa farmaceutica totale, comprensiva della prescrizione territoriale e di quella offerta attraverso le strutture pubbliche è stata di 24,4 miliardi di euro, di cui il 75% rimborsata dal Servizio sanitario nazionale. Mediamente, per ogni cittadino, lo Stato ha speso 410 euro per un periodo di trattamento di 537 giorni. Il consumo farmaceutico territoriale di classe A-Ssn cresce del 4,9% rispetto al 2007

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -