Fazio contro le cravatte: ''Sono fonte di infezioni''

Fazio contro le cravatte: ''Sono fonte di infezioni''

Fazio contro le cravatte: ''Sono fonte di infezioni''

ROMA - Il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, contro l'uso della cravatta. "E' una grande fonte di infezioni", ha affermato Fazio, intervenendo al programma di Radio2 "Un giorno da pecora" condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio. Il ministro ha sferrato così il duro attacco al più popolare accessorio dell' abbigliamento maschile: "E' stato scientificamente dimostrato al punto che in Inghilterra hanno abolito l'uso della cravatta nelle corsie degli ospedali".

 

Per il momento l'Italia non è intenzionata a seguire la strada dell'Inghilterra: "Non abbiamo deciso di farlo", ha assicurato Fazio. Il ministro è poi torna sulle dichiarazioni di don Luigi Verzè, il fondatore dell'ospedale San Raffaele di Milano a cui il premier avrebbe chiesto di farlo vivere fino a 150 anni per mettere a posto l'Italia. Secondo Fazio arrivare a 120 anni "non è un traguardo irraggiungibile. L'importante è arrivarci bene. Credo più alla qualità che alla quantità".

 

Fazio non si è pronunciato sulle possibilità di Berlusconi di spegnere le 150 candeline: "questo non sono in grado di dirlo". Ma ha riconosciuto che "il quadro clinico è buono, ha solo un piccolo problema alla mano", ha affermato, riferendosi alla tendinite che ha costretto il presidente del Consiglio ad una visita al San Matteo di Pavia nei giorni scorsi. "Credo passerà presto - ha garantito Fazio - sta benissimo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -