Febbre messicana, primo contagiato in Italia

Febbre messicana, primo contagiato in Italia

Febbre messicana, primo contagiato in Italia

ROMA - Salgono a 2.384 i casi registrati in 24 Paesi di influenza A/H1N1. Il Messico resta il Paese più colpito, con 1.112 casi (di cui 42 mortali), seguito dagli Stati Uniti (896 casi, di cui due mortali) e dal Canada (214 casi e nessun decesso). Nelle ultime ore sono stati registrati tre casi in Italia, l'ultimo dei quali registrato venerdì pomeriggio a Roma. Si tratta di un uomo di 70 anni, nonno del bambino di 11 anni che ha contratto il virus in Messico

 

E' il primo in cui l'infezione è stata contratta nel nostro Paese. Il bambino è ricoverato all'ospedale Bambin Gesù. Al caso del 70enne vanno aggiunti quelli di una donna di 48 anni di Como, tornata dal Messico, e un uomo di 40 anni, musicista, tornato da New York e ricoverato al San Matteo di Pavia. Complessivamente salgono ad otto i casi registrati in Italia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -