Ferrara: con la Camera di Commercio settimo appuntamento di assistenza specialistica

Ferrara: con la Camera di Commercio settimo appuntamento di assistenza specialistica

FERRARA - E' una grande opportunità quella offerta alle imprese ferraresi per conoscere di prima mano i punti di forza e le prospettive degli Emirati Arabi Uniti e dell'Arabia Saudita, Paesi che ricoprono un ruolo sempre più rilevante nel panorama economico internazionale

Si terrà oggi (14 maggio 2008, ndr), con inizio alle ore 9.30, presso la sala Rossa dell'Ente Fiera di Ferrara (via della Fiera 11) il settimo appuntamento di assistenza specialistica dei "Ferrara International Meeting", dedicato appunto ad Emirati Arabi Uniti ed Arabia Saudita, due Paesi che nel 2007 hanno registrato un tasso di crescita economica pari, rispettivamente, a 8,5% e 4,7%. Le previsioni per il futuro rimangono altrettanto positive, soprattutto grazie all'aumento degli investimenti in settori industriali non-oil.

 

In particolare, si prevede per gli Emirati Arabi Uniti, un aumento del PIL dell'8,9% nel 2008 e dell'8,2% nel 2009, soprattutto per effetto di interventi nel settore manifatturiero e dell'industria pesante e per la realizzazione di importanti progetti che riguardano l'assetto urbano, le infrastrutture ed i servizi (finanza, ricerca, attività ospedaliere, turismo).

 

In Arabia Saudita gli analisti calcolano un incremento del PIL nell'ordine del 6,0% nel 2008 e del 5,6% nel 2009, favorito non solo dall'aumento di spesa pubblica e investimenti esteri, ma anche da un generale miglioramento dei settori delle telecomunicazioni, dei trasporti e dell'industria manifatturiera.

 

Il trend è crescente anche per l'interscambio di questi due paesi con l'Italia, le cui esportazioni verso gli Emirati Arabi Uniti sono migliorate di oltre il 47% durante il 2007, in particolare per prodotti dell'industria metallurgica, macchinari e articoli di oreficeria. Gli Emirati sono anche tra i principali acquirenti delle macchine e degli apparecchi meccanici prodotti in provincia di Ferrara, con un fatturato di quasi 13 milioni di euro nel 2007. Le esportazioni dall'Italia verso l'Arabia Saudita sono incrementate del 12,21% nel 2006, soprattutto per quanto riguarda attrezzature industriali per la refrigerazione e la ventilazione, sistemi idraulici, valvole, mobili, autoveicoli, elettrodomestici e abbigliamento.

 

Gli esperti presenti - Enzo Petralia (Camera di Commercio Italo-Araba di Roma), Antonio di Meo, Chiara Luzzato, Andrea Toscano, Riccardo Zavatta, Carlo Neri (SACE), Pierluigi Venturini (SIMEST), Ugo Franco (ICE) e Matteo Setti - forniranno alle imprese un servizio di informazione e di assistenza diretta sulle opportunità di business, sui vantaggi del sistema fiscale, sugli aspetti legali e di contrattualistica, sulle problematiche doganali e dei trasporti, nonché sugli strumenti di sostegno finanziario disponibili per chi vuole orientare le proprie strategie commerciali verso i due mercati medio-orientali.

 

L'incontro, che avrà inizio il 14 maggio 2008 alle ore 9.30, nella Sala Rossa dell'Ente Fiera di Ferrara (Via della Fiera, 11), fornirà quindi alle imprese interessate un servizio di informazione e di assistenza diretta: l'inquadramento e l'approfondimento delle varie tematiche si alterneranno all'analisi ed alla ricerca di soluzioni, con la guida degli esperti, di casi concreti derivanti dall'esperienza quotidiana delle stesse imprese.

 

Per ulteriori informazioni, contattare l'ufficio Sprint della Camera di Commercio di Ferrara (tel. 0532/783.812-815-817, e-mail estero@fe.camcom.it). La partecipazione è gratuita.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -