FERRARA - Con 'Lepida' risparmiati 550mila euro all'anno

FERRARA - Con 'Lepida' risparmiati 550mila euro all'anno

Ferrara, 22 gen. - (Adnkronos) - Un risparmio annuale di 550 mila euro, 17 mila studenti collegati gratuitamente a internet, una rete telematica da 1000 Mbit al secondo. Sono i primi risultati della collaborazione tra la Regione Emilia Romagna e l'Universita' di Ferrara e del progetto 'Lepida@Unife', nell'ambito del quale la Regione ha reso disponibile all'Universita' una rete metropolitana in fibra ottica che connette tutte le principali sedi all'interno della citta'. Si tratta della prima presenza nel territorio ferrarese di un'infrastruttura integrata fonia/dati con una banda, a disposizione di studenti e docenti, 500 volte superiore a quella disponibile precedentemente.

''Questo - ha fatto notare Campagnoli - e' anche il frutto della ricerca che, insieme alla rete, il Piano telematico ha sostenuto ed e' l'esempio di cio' che sara' realizzato ed esteso entro l'anno a tutte le amministrazioni dell'Emilia Romagna, con le quali e per le quali la Regione si appresta a fare la gara in parallelo per l'acquisizione della telefonia in digitale''.

L'infrastruttura di rete a larga banda e l'affidabilita' della rete 'Lepida@Unife' ha permesso, e' stato spiegato, di migliorare l'organizzazione dell'Ateneo. La combinazione della rete con le nuove tecnologie web 2.0 ha portato l'Universita' di Ferrara a realizzare Desktop-Fe, il primo prototipo di postazione di lavoro del futuro, con scrivanie virtuali in cui l'accesso avviene tramite browser web e le applicazioni e i dati degli utenti sono centralizzati e, quindi, disponibili sempre e ovunque.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -