Ferrara: truffa aggravata, denunciato imprenditore estense

Ferrara: truffa aggravata, denunciato imprenditore estense

Ferrara: truffa aggravata, denunciato imprenditore estense

FERRARA - Salgono a quattro gli imprenditori segnalati alla Procura dalla Guardia di Finanza della Compagnia di Ferrari nell'ambito di un'inchiesta relativa all'edilizia convenzionata. I militari hanno denunciato un noto costruttore estense con l'accusa di frode fiscale e truffa aggravata ai danni dei comuni di Ferrara e Vigarano Mainarda. Secondo quanto appurato, la ditta avrebbe dovuto vendere le abitazioni a prezzi convenzionati secondo quanto stipulato negli accordi con i comuni in modo tale da rendere accessibile il mercato immobiliare con prezzi contenuti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma a quanto pare l'imprenditore ha completamente disatteso gli atti unilaterali d'obbligo firmati davanti ad un notaio, richiedendo ai clienti un prezzo pari a quello di mercato. Agli acquirenti, che non erano a conoscenza che gli immobili fossero soggetti ad un prezzo agevole, inoltre, veniva chiesto "in nero" la differenza tra il reale importo e quello cogitato. L'ammanco per le casse comunali è di circa 200mila euro, mentre l'evasione fiscale è per 2 milioni di euro. All'imprenditore sono state contestate altri violazioni in materia di antiriclaggio per alcuni trasferimenti di denaro superiori ai 12.500 euro, relativi a pagamenti in nero.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -