Ferrari minaccia l'addio alla F1, il sindaco di Modena: ''impensabile mondiale senza le Rosse''

Ferrari minaccia l'addio alla F1, il sindaco di Modena: ''impensabile mondiale senza le Rosse''

MODENA - "Impensabile un campionato di Formula 1 senza le Rosse in pista. L'assenza della Ferrari dalla massima competizione automobilistica sarebbe un grave danno per il territorio Modenese, i termini di prestigio, di sviluppo tecnologico ed anche di posti di lavoro di altissima qualità". E' quanto ha dichiarato il sindaco di Modena, Giorgio Pighi, in seguito alla decisione della scuderia di Maranello di non iscriversi al prossimo mondiale qualora venisse definitivamente approvato il tetto al budget ai team avanzato da Max Mosley.

 

"Non voglio nemmeno pensare che questo possa essere l'epilogo di una storia che dura ormai da 60 anni -afferma il Sindaco di Modena- ma capisco anche le ragioni della dirigenza della Ferrari di fronte ad un quadro normativo e regolamentare che cambia continuamente e che quindi non consente alle imprese serie di fare il loro lavoro, quello di programmare la crescita ed il miglioramento costante del prodotto e delle prestazioni".


"Credo - ha continuato - sia ragionevole pensare ad un accordo, si deve lavorare con determinazione e disponibilità per raggiungerlo, senza prevaricazioni, ma anche senza accettare imposizioni assurde e cervellotiche. Modena e la Ferrari - ha concluso Pighi- sono indissolubilmente legate ed anche in questa vicenda saremo vicini all'azienda, ai lavoratori ed ai milioni di tifosi che in tutto il mondo amano e sostengono le vetture del cavallino."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -