Fidenza: borgo i bambini del Saharawi

Fidenza: borgo i bambini del Saharawi

FIDENZA - Sono arrivati stamani alla scuola "De Amicis" i 10 bambini Saharawi che saranno ospiti del Comune di Fidenza fino al 3 agosto. A dare il benvenuto ai piccoli ospiti erano presenti l'assessore alla Scuola e Partecipazione, Stefano Gandolfi, e l'assessore ai Servizi sociali, Enrico Mambriani.

 

La popolazione Saharawi è costretta a vivere nel deserto e lontano dalle proprie terre, occupate militarmente dal Marocco. Le condizioni ambientali delle tendopoli nel deserto, la cattiva alimentazione e le conseguenti condizioni sanitarie rendono difficile la crescita equilibrata dei bimbi. Per questi motivi, per due mesi all'anno, vengono organizzati soggiorni per i bambini, nel corso dei quali i piccoli ricevono controlli sanitari e hanno la possibilità di alimentarsi con cibi freschi. Ogni anno giungono in Italia 500 bambini del Saharawi e l'Emilia Romagna è una delle regioni che ne accoglie il maggior numero: un centinaio.

 

L'amministrazione comunale di Fidenza, sensibile alla difficile realtà nella quale i bambini Saharawi sono costretti a vivere, ha aderito al "Progetto Saharawi", organizzato dall'associazione Helpforchildren di Parma, ospitando un gruppo di bambini per contribuire al progetto di cura e svago che si propone di migliorare le loro condizioni di vita.

I bambini, 8 maschi e 2 femmine di età compresa tra i 6 e i 7 anni, saranno ospitati alla scuola "De Amicis" e parteciperanno alle attività ludiche del centro estivo tenuto dal Comune alla scuola "Ongaro-Cremonini". I piccoli saranno assistiti, oltre ai due accompagnatori che li seguono per l'intero soggiorno italiano, dai volontari dell'associazione Diversabili Gruppo Condivisione di Fidenza, dai volontari della Caritas, dai volontari dell'associazione Insieme Calsalbarbato per Chernobyl, da un educatore dell'Azienda Usl e da un assistente sociale del Comune, mentre per alcuni spostamenti saranno seguiti dai volontari della Pubblica Assistenza di Fidenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -