Fidenza: cambio di look per alcune vie della città

Fidenza: cambio di look per alcune vie della città

FIDENZA - Via De Amicis, via XX Settembre, una parte di via Gramsci e largo Cesare Battisti si rifanno il look, per essere consegnati alla città in una nuova veste che riqualifica e valorizza questa importante zona del centro storico. I lavori, che inizieranno il 9 luglio e si protrarranno fino a fine agosto, rendono necessario il temporaneo trasferimento del mercato settimanale nel quartiere Luce, in via Tasso e via Dante.

 

L'intervento si pone come obiettivo il ripristino della sicurezza della circolazione veicolare e pedonale e, allo stesso tempo, di adeguare le strutture stradali alla specifica utilizzazione commerciale, predisponendole nel migliore dei modi per la collocazione del mercato.

«E' un intervento significativo che riqualifica una zona importante del centro cittadino. L'intervento rende necessario lo spostamento temporaneo del mercato settimanale nel quartiere Luce e questo potrebbe causare qualche disagio, anche se il trasferimento è stato concordato con gli ambulanti. D'altra parte le aree interessate dai lavori ci impongono dei tempi rapidi di esecuzione per approfittare del periodo di chiusura delle scuole», ha detto stamani il sindaco Giuseppe Cerri nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto.

 

«L'opera si inserisce nel contesto di uno studio di fattibilità eseguito per tutto il quartiere e rappresenta, sia per l'aspetto della esecuzione che per quello economico, uno degli interventi più rilevanti dell'elenco delle opere pubbliche relative alle infrastrutture della sezione annuale. Abbiamo posto una cura particolare alla progettazione dei percorsi pedonali, rispettando tutti i parametri richiesti dalle normative di abbattimento delle barriere architettoniche, cercando di mantenere separate le componenti del traffico veicolare da quelle relative alle utenze deboli. Nella progettazione abbiamo tenuto conto della vocazione commerciale dell'area per la collocazione dei banchi di vendita», ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici, Sergio Varani.

 

Lo spostamento del mercato settimanale sarà quindi provvisorio e «la zona più idonea per ospitare i banchi è stata individuata in via Tasso e via Dante nel quartiere Luce. Lo spostamento del mercato è stato impegnativo perché si tratta di trasferire e riorganizzare 108 attività. Il sito provvisorio è stato suddiviso per spazi merceologici. Abbiamo anche provveduto ad avvisare i cittadini delle aree che ospiteranno il mercato», ha spiegato l'assessore al Commercio e alle Attività produttive, Romualdo Borreri.

 

In via De Amicis, il tratto interessato dai lavori sarà quello compreso tra via Musini e largo Cesare Battisti. La via, della larghezza di 18 metri, è stata suddivisa in cinque fasce: due marciapiedi in masselli autobloccanti a lato degli edifici, due strisce di parcheggi adiacenti anch'esse in masselli autobloccanti, la carreggiata al centro in conglomerato bituminoso.

 

I marciapiedi, che saranno realizzati in masselli autobloccanti, avranno cordoli in granito e saranno leggermente rialzati rispetto ai parcheggi di circa 6 - 8 cm. Questo dislivello risulta essere il giusto compromesso per diversificare i due spazi stradali e per non modificare gli attuali spazi adibiti ai vari esercizi commerciali del mercato.

 

Gli attraversamenti pedonali saranno collocati in corrispondenza degli incroci e garantiranno la reciproca visibilità tra i pedoni ed i conducenti dei veicoli.

 

I parcheggi, anch'essi in masselli autobloccanti, ma con disposizioni e colori differenti da quelli del marciapiede, sono stati dimensionati per contenere 37 posti auto, di cui uno per diversamente abili.

 

Sia la rete fognaria delle acque meteoriche, escluso il collettore principale, che la rete dell'acquedotto e l'impianto di pubblica illuminazione saranno rifatti ex-novo.

In via XX Settembre, il tratto interessato dai lavori sarà quello compreso tra via Della Vittoria e largo Cesare Battisti. Visto il degrado della pavimentazione esistente e la previsione di sistemazione dell'immobile dove ha sede la  Camera del Lavoro, si interverrà solo nella parte est della via, realizzando un marciapiede e un parcheggio in masselli autobloccanti simili a quelli di via De Amicis.

 

Sarà quindi pavimentata con pietra di luserna una parte di largo Cesare Battisti e si interverrà nel tratto di via Gramsci compreso tra piazza Matteotti e il parco delle Rimembranze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il costo dell'intervento, che costituisce il primo stralcio di un progetto più ampio, è pari a oltre 400mila euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -