Fidenza: potenziato il servizio di polizia municipale

Fidenza: potenziato il servizio di polizia municipale

FIDENZA - La polizia municipale delle Terre Verdiane ha mutato il proprio assetto organizzativo per rispondere in modo più efficace alle esigenze del territorio e dei suoi abitanti.

 

«Oggi, con l'aumento del numero di agenti della polizia municipale delle terre verdiane a Fidenza e l'estensione della fascia oraria di operatività dalle sette del mattino all'una di notte, sabato e domenica compresi, abbiamo realizzato un punto importante del programma con cui ci siamo presentati nella recente campagna elettorale. Ringrazio tutti gli agenti e gli ufficiali per l'entusiasmo, la disponibilità e l'impegno», ha spiegato l'assessore alla Sicurezza, Giovanni Carancini, nel corso della conferenza stampa che si è svolta stamani alla centrale operativa della polizia municipale delle Terre Verdiane.

 

«Fidenza e Salsomaggiore hanno esigenze diverse rispetto agli altri comuni. Questa riflessione ci ha portati a suddividere in due dipartimenti il servizio di polizia municipale delle Terre Verdiane; in questo modo abbiamo distribuito lo stesso numero di risorse in due aree che hanno lo stesso numero di abitanti», ha sottolineato il presidente dell'Unione Terre Verdiane, Giorgio Quarantelli.

 

«Per richiedere l'intervento della polizia municipale i cittadini possono chiamare il numero verde d'emergenza della Centrale operativa delle Terre Verdiane (800 451 451). La centrale operativa, dotata di sistemi di videosorveglianza, videocomunicazione e geolocalizzazione può predisporre al meglio l'intervento inviando le unità mobili del Nucleo di Sicurezza Urbana oppure le pattuglie del Distretto della polizia municipale di Fidenza. La centrale può anche richiedere il supporto dei carabinieri, della polizia, del 118, dei vigili del fuoco e della protezione civile. Per informazioni o chiarimenti è stato invece attivato il numero 0524 205.011», ha aggiunto l'assessore Carancini, che ha sottolineato come la riorganizzazione consenta di «attivare un articolato programma di controllo del territorio che prevede l'impiego di autopattuglie e agenti appiedati appartenenti al Nucleo Sicurezza Urbana o delle pattuglie del Distretto di polizia municipale, oppure richiedere il supporto dei carabinieri, della polizia, della Protezione civile, dei vigili del fuoco o del 118. A breve scadenza saranno disposte delle severe ordinanze per colpire quei comportamenti irregolari ed incivili, che creano disturbo alla sicurezza ed alla tranquillità dei cittadini».

 

«Questo è il primo risultato del nostro impegno, come Comune capofila per numero di abitanti e posizione centrale, nell'azione di rinnovamento e razionalizzazione in termini territoriali, di costi e qualità dei servizi dell'Unione delle Terre Verdiane. - ha proseguito l'assessore Carancini - Questi servizi comprendono anche la Protezione civile, il polo catastale allocato a Fidenza, la pubblica illuminazione, il trasporto pubblico, lo Sportello unico per le imprese, la formazione del personale, il Sistema informativo territoriale, la gestione del calore. Se fossimo usciti dall'Unione Terre Verdiane, avremmo dovuto sopportare un notevole incremento dei costi, ai quali il Comune non può attualmente fare fronte; avremmo perso il polo catastale e gli importanti finanziamenti regionali devoluti alle Unioni di Comuni. Infine avremmo dovuto rinunciare all'obiettivo strategico di rendere Fidenza il polo centrale del territorio delle Terre Verdiane».

 

Il comandante del Corpo Unico di polizia delle Terre Verdiane, Claudio Malavasi, il vicecomandante del Corpo Unico e responsabile del I Dipartimento, commissario capo Luciano Soranno, e il responsabile del Distretto di Fidenza della polizia municipale, ispettore capo Gabriele Cassi, hanno poi ricordato che l'obiettivo del servizio è quello di ampliare la sicurezza partecipata: ovvero la vicinanza e l'ascolto del cittadino, con un'attenzione particolare ai disagi giovanili, agli anziani e ai problemi di integrazione.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -