Fidenza: tangenziale sud, aggiudicato il secondo lotto di lavori

Fidenza: tangenziale sud, aggiudicato il secondo lotto di lavori

FIDENZA - Si sono concluse nella giornata di giovedì 9 luglio, le operazioni di gara per l'assegnazione del II Lotto della Tangenziale Sud di Fidenza, che collegherà la rotatoria di Coduro alla località Cabriolo, deviando esternamente al centro città il traffico in transito per Salsomaggiore e per la zona artigianale La Bionda.

 

I lavori sono stati provvisoriamente aggiudicati alla cooperativa CCC di Bologna.

E' risultata decisiva, per la graduatoria finale, l'offerta economica: oltre a tutte le opere opzionali da eseguirsi a costo zero previste dal bando (del valore di 800mila euro), l'impresa ha infatti offerto ulteriori opere migliorative per un valore di 160mila euro, nonché  un ribasso del 12% (800mila euro).

 

I lavori, dell'importo di circa 7 milioni di euro e finanziati per il 70% con contributo regionale, saranno consegnati nel mese di agosto, non appena espletate le verifiche documentali di legge, e avranno una durata di 18 mesi.

 

Già all'inizio del 2010, sarà transitabile la nuova rotatoria di Cabriolo, per la quale è stata prevista la consegna anticipata, al fine di ridurre il prima possibile l'incidentalità dell'intersezione stradale.

 

Il nuovo tratto di tangenziale è finalizzato alla razionalizzazione del flusso di traffico in direzione est-ovest del centro abitato, in particolare verso Salsomaggiore Terme, sia da Parma che dal casello autostradale.

 

Il tracciato ha inizio in prossimità dell'incrocio di Cabriolo per poi proseguire, in direzione est verso il torrente Rovacchia. Successivamente il percorso prosegue fiancheggiando il corso del torrente Rovacchia, fino ad arrivare alla nuova rotatoria del quartiere La Bionda, a sud-est dell'omonima zona di insediamento artigianale. Il tracciato si collega direttamente con la viabilità esistente di questo quartiere, connettendolo alle altre zone industriali presenti lungo la Via Emilia. Dopo l'attraversamento del torrente Rovacchia, con un ponte metallico ad arco, e del rio Rovacchiotto, si giunge alla rotatoria in corrispondenza dell'intersezione fra la strada provinciale di Santa Margherita e la strada in progetto. Infine, la Tangenziale Sud si conclude con il tratto che unisce la rotatoria di Santa Margherita con la grande rotatoria di Coduro.

 

La nuova infrastruttura apporterà una positiva trasformazione territoriale, deviando il traffico al di fuori dal centro abitato; è prevista, inoltre, la realizzazione di percorsi ciclo-pedonali, che costituiranno una rete di collegamenti tra il centro di Fidenza e alcune zone di particolare interesse paesaggistico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -