Fidenza, uccide i figli con la pistola. Poi si toglie la vita

Fidenza, uccide i figli con la pistola. Poi si toglie la vita

Fidenza, uccide i figli con la pistola. Poi si toglie la vita

FIDENZA - Omicidio-suicidio nel cuore della nottata tra venerdì e sabato a Fidenza. Una signora di 42 anni, Paola Caltabiano, si sarebbe alzata dal letto attorno alle 2.30 dove dormiva con il marito e i due figli, 9 mesi la piccola Claudia e 12 anni Antonio. Quindi avrebbe raggiunto lo sgabuzzino dove il marito custodiva l'arma di servizio, una Smith and Wesson semiautomatica. E con la pistola avrebbe poi fatto fuoco contro i due figli, per poi togliersi la vita con un colpo alla tempia.

 

La sciagura si è consumata al terzo piano di quella palazzina di via Berenini. I Carabinieri hanno ascoltato il marito della donna, Salvatore Manfredi, 44 anni. L'uomo, secondo quanto ha raccontato agli uomini dell'Arma, sarebbe stato svegliato dagli spari. Immediatamente ha chiesto aiuto al 118, ma per i figli e la moglie non c'era più nulla da fare. Caltabiano sembra soffrisse da tempo di depressione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -