Fidenza: una piazza dedicata agli Alpini d'Italia

Fidenza: una piazza dedicata agli Alpini d'Italia

FIDENZA - Fidenza ha intitolato una piazza agli "Alpini d'Italia" e domenica mattina la Fanfara Alpina di Langhirano-Castrignano ha attraversato le vie del borgo - accompagnata dal Gruppo Alpini Fidenza, dal sindaco Giuseppe Cerri e dal comandante della Stazione carabinieri di Fidenza, maresciallo Paolo Gerali - portando i colori degli Alpini a Coduro, dove si trova la piazza a loro dedicata.

 

Dopo la Santa Messa celebrata nella chiesa di Coduro, autorità civili e religiose e tanti cittadini si sono uniti agli Alpini nel momento di commemorazione.

 

Alla cerimonia di intitolazione erano presenti: il vicesindaco Paolo Antonini, il presidente della Sezione Alpini di Parma, Mauro Azzi, il capogruppo del Gruppo Alpini Fidenza, Yuri Tosini, l'assessore all'Ambiente e Viabilità, Andrea Massari, l'assessore ai Lavori pubblici, Sergio Varani.

 

«Fidenza è sempre stata zona di reclutamento degli Alpini, così come tutta la provincia di Parma. Tanti sono i fidentini che sono e sono stati Penne Nere; è per questo che gli Alpini caduti non sono così lontano da noi: sono i nonni e i parenti che possiamo trovare in ogni famiglia», ha spiegato Yuri Tosini.

 

«Finalmente gli Alpini invadono Fidenza, e lo dico da ex Alpino. Gli Alpini fanno parte di Fidenza: sono tanti, infatti, i concittadini che sono stati Alpini e hanno portato a casa da quell'esperienza la capacità di sacrificarsi e di lavorare per sé e per gli altri - ha detto il vicesindaco Paolo Antonini - L'intitolazione di questa piazza agli "Alpini d'Italia" è l'occasione per presentare alla città il Gruppo Alpini Fidenza. Oggi è quindi il momento giusto per disegnare un piccolo sogno: che Fidenza possa avere una piccola baita degli Alpini. Dobbiamo ringraziare gli Alpini per quanto si sono sacrificati per la loro patria in tempo di guerra e in tempo di pace».

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Fidenza può dare molto agli Alpini perché molti Alpini sono di Fidenza. L'impegno degli Alpini oggi è nel sociale e nell'aiutare gli altri. La targa che abbiamo scoperto oggi è dedicata alla memoria di tutti gli Alpini morti in guerra. E' nel quotidiano che la memoria si concretizza e il ricordo è un dovere e un orgoglio. Oggi siamo orgogliosi di portare il cappello in ricordo di chi è andato avanti prima di noi», ha detto Mauro Azzi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -