Fidenza: via Togliatti, taglio del nastro per la nuova rotatoria

Fidenza: via Togliatti, taglio del nastro per la nuova rotatoria

FIDENZA - E' stata inaugurata ieri la rotatoria all'incrocio tra via Togliatti e via Caduti di Cefalonia: un intervento che non solo ha migliorato e messo in sicurezza la viabilità di un tratto di strada molto trafficato, ma con la realizzazione di un parcheggio di fronte all'impianto sportivo Ballotta ha di fatto riqualificato un'area della città.

 

Alla cerimonia inaugurale erano presenti: il sindaco Giuseppe Cerri, l'assessore ai Lavori pubblici, Sergio Varani, l'assessore alle Attività produttive, Romualdo Borreri, il dirigente scolastico, Adriano Grossi, il parroco don Felice Castellani, e due classi della scuola elementare "Ongaro-Cremonini", che si sono esibite in una filastrocca rap sul tema del traffico e della sicurezza stradale.

 

«Questo intervento ha migliorato notevolmente la viabilità, risolvendo le criticità dell'incrocio tra via Togliatti e via Caduti di Cefalonia: un'intersezione pericolosa che causava disagi alla circolazione. La realizzazione della rotatoria e del nuovo parcheggio di via Caduti di Cefalonia ha riqualificato questa zona della città e ha risposto alle esigenze dei cittadini», ha detto il sindaco Giuseppe Cerri.

 

La nuova rotatoria modera la velocità dei veicoli in avvicinamento nell'intersezione tra via Togliatti e via Caduti di Cefalonia e ha reso più sicura la percorribilità di ogni tipo di utenza (veicoli leggeri, veicoli pesanti, ciclisti, pedoni e mezzi pubblici), integrandosi perfettamente con gli ultimi sviluppi urbanistici dell'area, con la nuova viabilità ciclo-pedonale della zona, con i recenti interventi di verde sportivo e con il nuovo monumento situato in adiacenza.

 

Il progetto è stato realizzato in due stralci funzionali. La prima fase ha visto la realizzazione di una rotatoria con elementi provvisori (new-jersey in polietilene rosso e bianco) che ha permesso di sperimentare e verificare la nuova viabilità, mentre la seconda fase ha visto la realizzazione definitiva della rotatoria, del parcheggio e delle opere complementari.

 

«Le ricadute positive di questo intervento sono il miglioramento della sicurezza stradale a seguito dell'eliminazione dei punti di conflitto e della riduzione della velocità di accesso alla rotatoria, l'aumento della capacità dell'incrocio, la riduzione dei tempi di fermata negli orari di punta dei veicoli provenienti dai rami di via Caduti di Cefalonia e la conseguente diminuzione delle emissioni sonore e inquinanti. - ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici, Sergio Varani - Si tratta, inoltre, di una realizzazione armonica e bella, ideata in modo da avere bassi costi di manutenzione».

 

La rotatoria è costituita da isole di separazione rialzate, pavimentate con materiale lapideo, da un'isola centrale non sormontabile, sistemata a verde del diametro di 16 metri, da corsie in entrata e in uscita in tutti i rami e da un'unica corsia sulla corona giratoria della larghezza di 7,5 metri in conglomerato bituminoso. Quest'ultima è stata contornata da una fascia sormontabile larga 1,5 metri e pavimentata con cubetti in porfido, che consente il passaggio dei mezzi pesanti e dei mezzi pubblici ma non di quelli leggeri. Nell'ambito dell'appalto è stato inoltre realizzato un nuovo impianto di pubblica illuminazione, con rese illuminotecniche ed energetiche superiori a quelli attualmente in uso e in conformità con le normative in materia di riduzione dell'inquinamento luminoso. L'intervento ha visto anche il rifacimento delle condotte dell'acquedotto. L'ammontare complessivo dell'opera è stato di 200mila euro.

 

La realizzazione del parcheggio di via Caduti di Cefalonia si è resa necessaria a seguito dei nuovi interventi di ampliamento dei campi sportivi del Ballotta, nonché dell'insufficienza dei posti auto durante gli orari di punta della scuola "Ongaro".

 

Il parcheggio ha una capienza di 60 posti auto, di cui due per diversamente abili. Al centro è stata realizzata un'aiuola verde con alcune essenze arboree, mentre il perimetro è stato contornato da una siepe arbustiva in lauro, che consente la sosta ai soli mezzi di tipo leggero.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il costo complessivo per la realizzazione del parcheggio, che occupa un'area di 2mila mq, è stato di 150mila euro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -