Fiere, alleanza tra Rimini e Bologna. Vasco Errani: "E' suonata la campanella"

Fiere, alleanza tra Rimini e Bologna. Vasco Errani: "E' suonata la campanella"

Fiere, alleanza tra Rimini e Bologna. Vasco Errani: "E' suonata la campanella"

RIMINI - Il presidente della Regione, Vasco Errani, suona la sveglia per le fiere di Rimini e Bologna, che già mesi fa hanno annunciato la volontà di avviare una stretta collaborazione che avrebbe potuto sfociare poi in una fusione. Così il governatore scende in campo per spronare le istituzioni locali ad accelerare. Errani ha sottolineato più volte che "il mondo sta cambiando" e che gli enti locali "non devono stare ferme, ma proporre a tutti un cambiamento". 

 

Per questo, per essere in grado di "competere con maggiore trasparenza e chiarezza a livello nazionale e internazionale", Errani ribadisce che "bisogna lavorare sul rapporto tra Bologna e Rimini: non è forse suonata la campanella?".

 

Il presidente della Regione critica poi il Governo per i recenti finanziamenti a sostegno dello sviluppo degli enti fieristici, una manovra che destina tre milioni di euro a Bologna contro i 37 alle fiere del Veneto. "L'Emilia-Romagna è l'unica regione italiana che non è in recessione- scandisce Errani- e il Governo questo lo deve capire".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sollecitata dagli enti locali e oggetto anche dell'analisi di una società di consulenza, l'ipotesi di integrazione tra le Fiere di Rimini e Bologna pare, però, non essere più all'ordine del giorno. Ad allontare le nozze sono le strategie commerciali e di sviluppo che in queste settimane sono state promosse dalle due realtà.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -