FINANZIARIA - Cna scende in piazza contro manovra

FINANZIARIA - Cna scende in piazza contro manovra

Bologna - La Cna dell'Emilia Romagna scende in piazza contro la manovra del governo. Lunedi', al teatro Manzoni di Bologna, sono circa 1000 gli artigiani e i piccoli imprenditori attesi per le 10. ''Sosteniamo il cuore che batte dell'Italia'' e' lo slogan dell'iniziativa (la prima delle sei che si terranno a livello nazionale. Dopo Bologna seguiranno, infatti, Palermo, Firenze, Bari, Cagliari e Milano) con la quale la Cna chiede ''di riconoscere il valore dell'artigianato, della piccola e media impresa e del lavoro autonomo''.
''Non a caso ci stiamo battendo - ricorda Galassi - per ottenere altri risultati importanti come l'estensione degli sgravi sul cuneo fiscale anche alle imprese piu' piccole, per ora escluse dai benefici; la riduzione delle tariffe Inail per l'artigianato: la nostra proposta e' uno sconto di 100 milioni di euro sui premi previsti per il prossimo anno e di 300 milioni per il 2008 e 2009. Infine, un accordo sugli studi di settore per evitare automatismi che non considerano le caratteristiche dei diversi comparti in cui operano le piccole imprese''.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -