FINANZIARIA - Prc: ''Finanziaria regionale è di segno positivo''

FINANZIARIA - Prc: ''Finanziaria regionale è di segno positivo''

Bologna - ''La Finanziaria regionale porta con se' un segno positivo in termini complessivi: l'incremento della spesa sociale e sanitaria e il rinnovo di un patto con i cittadini basato sulla qualita' del welfare regionale''. Giudicano cosi' la manovra varata dalla Regione Emilia Romagna il segretario regionale del Prc Nando Mainardi e il capogruppo dell'assemblea legislativa Leonardo Masella, che affermano di trovare in questo ''una forte coerenza con il programma politico-elettorale scritto comunemente con il quale Vasco Errani e' stato eletto, e una declinazione evidente ed aggiornata della tradizione di sinistra dell'Emilia Romagna''. Infine un appello all'Unione, affinche' dia ''il segnale che, dopo anni di sacrifici per i lavoratori e di incremento dei profitti e delle rendite determinato dalle politiche nazionali della destra, sta partendo un processo di ridistribuzione della ricchezza'' e una assicurazione, ovvero che ''Rifondazione Comunista lavorera' perche' questo processo, di cui gia' in questa Finanziaria regionali vi sono segnali evidenti (come ad esempio l'intervento sulle banche, sulle assicurazioni)'' affinche' ''possa consolidarsi e svilupparsi nei prossimi anni''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -