Fincantieri, l'ad Bono ritira il piano: ''Troppe tensioni''

Fincantieri, l'ad Bono ritira il piano: ''Troppe tensioni''

Fincantieri, l'ad Bono ritira il piano: ''Troppe tensioni''

ROMA - L'ad di Fincantieri, Giuseppe Bono, secondo quanto riferiscono fonti sindacali, ha deciso di ritirare il piano che prevedeva la chiusura di due stabilimenti e 2.551 esuberi. Bono avrebbe riferito che "il piano presentato nei giorni scorsi non era una novità per nessuno. Sono una persona che si assume le sue responsabilità ma con gli attacchi subiti da tutte le parti, da destra e sinistra, anche la mia forza viene meno. Spero che si possano esorcizzare le tensioni".

 

"E' un primo risultato, la battaglia continua", ha detto il segretario generale della Fiom di Genova Franco Grondona. Nei prossimi giorni si apriranno due tavoli regionali, in Campania e in Liguria. "Se non ci saranno soluzioni condivise non ci sarà la chiusura di nessuno stabilimento", ha affermato il ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -