Fine dei disagi, dopo sette anni apre la nuova Baiona

Fine dei disagi, dopo sette anni apre la nuova Baiona

Fine dei disagi, dopo sette anni apre la nuova Baiona

RAVENNA - Ha riaperto al traffico nel pomeriggio di martedì il tratto di via Canale Magni che va dalla rotonda degli Ormeggiatori alla rotatoria in prossimità degli stabilimenti Alma/Lloyd. Si tratta della "vecchia" via Baiona, che è stata ammodernata e rialzata per un costo complessivo di 14 milioni di euro. "Oggi celebriamo il completamento di una delle infrastrutture più importanti, a vantaggio della comunità locale e dei turisti" ha detto il sindaco Fabrizio Matteucci.

 

"Turisti - prosegue Matteucci - ai quali viene garantito un collegamento più snello e sicuro tra la città e i lidi nord, ma anche a beneficio dell'economia ravennate, dal momento che l'area industriale può usufruire di un collegamento diretto verso le Bassette, la Romea Nord e la rete autostradale".

 

"Entro l'estate - dichiara il primo cittadino - sarà poi aperto il terzo stralcio della circonvallazione nord. Al termine dei lavori, grazie anche ai primi due stralci già realizzati e aperti al traffico nell'ottobre del 2006, a pochi mesi dall'inizio del mio mandato, via Faentina sarà collegata a via Romea e a via delle Industrie e, attraverso il nuovo ponte mobile, percorribile gratuitamente dall'inizio del 2009, alla zona sud di Ravenna. Si completerà così un "anello" che permetterà di collegare meglio tutte le zone della città, garantendo un'efficace circuitazione esterna e limitando il traffico di attraversamento. In altre parole si realizzerà uno degli obiettivi prioritari del Piano generale del traffico recentemente adottato dal consiglio comunale: ridurre il traffico in città, migliorando la qualità della vita e la salute dei ravennati, nonché quella dell'ambiente. Per la circonvallazione nord sono stati investiti oltre dodici milioni e mezzo di euro, cui si devono aggiungere gli undici milioni con i quali l'Autorità portuale ha finanziato la realizzazione del Ponte mobile".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quello delle infrastrutture - conclude Matteucci - è il tema prioritario sul quale dobbiamo puntare per uno sviluppo vero e di qualità della nostra economia. L'adeguamento e la realizzazione di nuove infrastrutture a partire dall'E55  è una delle questioni  che porremo, con forza,  al governo. Per questo chiedo  l'impegno di tutte le forze istituzionali, sociali ed economiche del territorio".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -