Fini: ''nelle moschee si predichi in italiano''

Fini: ''nelle moschee si predichi in italiano''

Fini: ''nelle moschee si predichi in italiano''

La predicazione nelle moschee in Italia deve esser fatta in lingua italiana allo scopo di evitare il rischio di istigazione all'odio e alla violenza. E' quanto ha sostenuto il presidente della Camera, Gianfranco Fini, nel corso della visita ufficiale negli Emirati Arabi. Fini, d'accordo con il principe ereditario Mohammed Bin Zayed, si è detto convinto della necessità che il Corano deve esser predicato nella lingua del paese in cui il musulmano è ospitato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il presidente della Camera si tratta di una questione che "va tenuta presente soprattutto in Italia, vista la superficialità con cui qualche volta da noi si affrontano questioni così complesse". Negli Emirati Arabi, per esempio, esiste un'autorità dello Stato che verifica che le orazioni nelle moschee non contengano istigazioni alla violenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -