Follia a Rimini: danno fuoco a un clochard. Grave, ma fuori pericolo

Follia a Rimini: danno fuoco a un clochard. Grave, ma fuori pericolo

Follia a Rimini: danno fuoco a un clochard. Grave, ma fuori pericolo

Armati di tanica di benzina ed accendino hanno dato fuoco ad un clochard che stava dormendo su una panchina. E' quanto accaduto nella nottata tra lunedì e martedì a Rimini, in via Flaminia. L'uomo, la cui identità non è stata ancora accertata, si trova ricoverato al centro grandi ustionati di Padova, dove versa in gravissime condizioni, ma è ormai fuori pericolo di vita. Sull'episodio indaga la Polizia, per chiarire cosa e chi abbia spinto a questo folle gesto.

 

Il sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli, promette che gli aggressori, non appena verranno identificati "saranno duramente perseguiti" e giudica l'episodio un "atto gravissimo" e di ''un gesto esecrabile''. 

 

Probabilmente il senza tetto potrebbe essere un 46enne originario della provincia di Taranto che da tempo stazione a Rimini. La Polizia Scientifica sta cercando di rilevare le impronte per arrivare all'identificazione del ferito. Secondo una prima ricostruzione, i responsabili del gesto a dir poco sconsiderato hanno versato addosso del barbone un tanica di benzina. Quindi gli hanno dato fuoco.

 

Fuori pericolo di vita. La prognosi e' riservata, ma "non e' in pericolo di vita". E' quanto fanno sapere, dall'Azienda ospedaliera di Padova, sulle condizioni del clochard a cui ignoti hanno dato fuoco nella notte a Rimini. L'uomo presenta ustioni sul 40% della superficie del corpo ed e' ricoverato in prognosi riservata al Centro grandi ustionati, diretto dal dottor Bruno Azzena. Le sue condizioni, al momento, sono stabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di randa.tabbit@live.it
    randa.tabbit@live.it

    Sicuramente nel corso della mia vita una cosa simile mai sentita di quel che sucesso in Romagna,è terribile sono persone crudeli e folli.

  • Avatar anonimo di Ken
    Ken

    E' sconcertante, sono profondamente turbato da ciò che è successo e, da romagnolo, mi vergogno che sia avvenuto proprio nella mia terra...

  • Avatar anonimo di Free
    Free

    E' un episodio spaventoso e preoccupante, che dovrebbe farci riflettere tutti sulla considerazione che abbiamo degli altri e sul clima di violenza e intolleranza che si sta creando anche qui da noi in Romagna.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -