Foreste Casentinesi, 30 kg di porcini sequestrati donati a una casa di riposo

Foreste Casentinesi, 30 kg di porcini sequestrati donati a una casa di riposo

Foreste Casentinesi, 30 kg di porcini sequestrati donati a una casa di riposo

SANTA SOFIA - Trenta chili di funghi porcini sequestrati nel Parco nazionale dal Coordinamento territoriale per l'ambiente del Corpo forestale dello Stato durante un'azione di sorveglianza, sono stati donati, attraverso il Comune, alla casa di riposo "San Romualdo" di Pratovecchio. L'azione si riferisce ad un intervento, connesso ad un eccesso di prelievo, sul crinale tosco-romagnolo. Il regolamento impone un certo quantitativo di raccolta per tutelare l'ecosistema.

 

L'obiettivo della norma è anche quello di evitare l'esaurimento della risorsa a vantaggio di un numero maggiore di cercatori. L'Ente ha in questo modo inteso far sì che l'oggetto di un illecito amministrativo possa rappresentare un momento di festa per persone talvolta costrette in condizione di tristezza e sofferenza fisica.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -