Foreste Casentinesi, al via le celebrazioni per il cinquantenario di Sasso Fratino

Foreste Casentinesi, al via le celebrazioni per il cinquantenario di Sasso Fratino

"Immagini e parole della biodiversità nelle riserve" è il titolo della intrigante e divertente serata divulgativa che avrà luogo venerdi sera a partire dalle 21,30 a Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna e che verrà condotta da Francesco Petretti e Andrea Barghi. Il primo, biologo ed ornitologo, insegna presso le università del Molise e di Camerino ed è conosciuto al grande pubblico per la partecipazione a fortunate trasmisssioni televisive quali Il mondo di Quark e Geo & Geo. Il secondo, il fotografo Andrea Barghi (già collaboratore di alcune fra le più rinomate riviste naturalistiche), abitante d'adozione le Parco, presenterà una proiezione dei migliori scatti che ha dedicato alla Riserva nel suo lungo percorso artistico nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

 

La serata offrirà la possibilità di vedere scorci naturalmente preclusi al cittadino comune. Con Petretti, con la competenza acquisita in tantissimi anni di attività scientifica, invece sarà possibile capire molte delle particolarità meno immediate di questa importantissima realtà naturalistica. I due, amici da tempo, daranno senz'altro vita a momenti di divertente affiatamento. Si tratta naturalmente di un'occasione da non perdere per vivere una serata straordinaria.

 

La mattina, dopo la registrazione dei partecipanti (alle 9) e i saluti del sindaco e delle autorità (9, 30) la sessione mattutina si aprirà alle 10.  Carlo Ferrari, dell'Università di Bologna, coordina i lavori.  Enzo Valbonesi, responsabile del servizio Parchi e risorse forestali della Regione Emilia Romagna parlerà di "La conservazione della biodiversità" nelle politiche della Regione Emilia Romagna.

 

Dopo gli interventi di Cesare Patrone, capo del Corpo Forestale dello Stato e Fabio Clauser, ex amministratore ASFD e proponente della Riserva ("L'istituzione della Riserva integrale nel 1959. Attualità di un'idea"), un rappresentante del Consiglio d'Europa approfondirà il tema: "Ruola del diploma europeo per la tutela della biodiversità". Nel pomeriggio Orazio Ciancio, dell' Accademia italiana di scienze forestali precederà l'intervento di Andrea Gennai, vicedirettore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: "Le riserve naturali integrali nei Parchi Nazionali e l'esperienza delle Foreste casentinesi". Claudio D'Amico, responsabile del Coordinamento territoriale per l'ambiente del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi si occuperà di "Il monitoraggio ambientale nell'area protetta". Susanna Nocentini, dell'Università di Firenze, richiamerà l'attenzione degli uditori sul cicolo di vita della foresta con "Esistono boschi vetusti?". A seguire il professor Oscar Bandini, storico e giornalista affronterà il Parco da un punto di vista antropologico con "Comunità locali e foreste tra storia, realtà ed immaginario". Lo storico Roberto Greggi parlerà di "Scrittori e foreste".  Luigi Boitani, dell'Università di Roma affronterà un accattivante intervento dal titolo "Le riserve naturali integrali nel paradigma delle aree protette: breve analisi dei loro vizi e virtù". Davide Pettenella, dell'Università di Padova, subito prima delle conclusioni del programma del pomeriggio, affidate a Lino Zanichelli, assessore all' Ambiente e allo sviluppo sostenibile della Regione Emilia Romagna, richiamerà l'uditorio al senso di responsabilità con " A chi è affidato e con quali modalità il costo il costo della tutela della biodiversità"

 

Per dettagli sul programma o ulteriori informazioni si può consultare il sito www.parcoforestecasentinesi.it o scrivere a pianificazione@parcoforestecasentinesi.it

 

I numeri di telefono delle due articolazioni territoriali del Parco (Sede e Comunità) sono 0575. 50301 - 0543. 971375.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -