Foreste Casentinesi: il Parco Nazionale e la sua educazione ambientale tra i fili della memoria

Foreste Casentinesi: il Parco Nazionale e la sua educazione ambientale tra i fili della memoria

Foreste Casentinesi: il Parco Nazionale e la sua educazione ambientale tra i fili della memoria

Oggetti, documenti, fotografie, o semplicemente ricordi che possano testimoniare la vita delle "genti d'Appennino" fino al secondo Dopoguerra: dalle tracce delle vite degli uomini sulle montagne dell'area protetta prende le mosse e viene presentato giovedi, alle 17 (presso la sede della Comunità del Parco di Santa Sofia), "Un Parco per te".  

 

"La memoria e la natura maestre di sostenibilità" è il titolo dell'incontro pubblico e il tema didattico di quest'anno. Alle scuole, alle associazioni e a tutti coloro che sono interessati ad approfondire il rapporto tra queste terre e la gente che le ha abitate è rivolto un particolare invito. E chiunque lo vorrà potrà offrire il suo contributo.

In particolare gli organizzatori rivolgono una preghiera affinché chi ne ha la possibilità metta a disposizione materiale documentativo o ne segnali la presenza.

 

Il progetto nasce dalla volontà di ricordare, ricostruire, imparare a conoscere ed apprezzare la natura, valorizzare un territorio di qualità elevatissima e ricercare stili di vita sostenibili.

Ai saluti iniziali seguiranno interventi sul valore della memoria. Il giornalista e storico Oscar Bandini  presenterà una  proiezione di testimonianze e filmati d'epoca in  "La memoria e la natura maestre di sostenibilità". Seguiranno gli interventi di Franco Locatelli, Agnese Strocchi ("Memoria e biodiversità: Pietro Zangheri e il suo storico archivio fotografico") e Nevio Agostini ("Le opportunità del vivaio Castellaro di Galeata nell'ambito del progetto") del Parco Nazionale.

Gian Luca Ravaioli, della  Provincia di Forlì-Cesena, parlerà di "Esempi di ricerca, valorizzazione e divulgazione della memoria". Chiuderà Andrea Rossi, del CRED della Comunità Montana del Casentino, che parlerà dell'esperienza accumulata sul versante aretino del Parco.

Al termine sarà offerto un buffet.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -