Foreste Casentinesi, la miglior risposta al caldo torrido di questi giorni

Foreste Casentinesi, la miglior risposta al caldo torrido di questi giorni

SANTA SOFIA - "Una notte da Parco", uscita organizzata dal centro visita del Parco di Premilcuore, è un'esperienza di due giorni (sabato e domenica) per scoprire i profumi e i colori del paesaggio, anche di notte. Si pernotta con sacco a pelo al rifugio Sassello. Il pranzo è al sacco.
Per prenotarsi (è obbligatorio per motivi logistici) o avere dettagli sul programma si piuò chiamare il centro visita di Premilcuore al numero 0543. 956540.

Domenica torna il servizio di bus-navetta nella foresta della Lama. Si partirà da Bagno di Romagna e Badia Prataglia e si entrerà dal Cancellino nella grande foresta. 


Dal passo dei Lupatti, al Pian della Saporita, dal Baraccone a Poggio alla Guardia: la guida raconterà storie di uomini e donne, di duro lavoro, di vita vissuta dentro una foresta che oggi rappresenta il cuore naturale del Parco ed in passato è stato un punto nodale del sistema di gestione della foresta.  Per partecipare è richiesta la prenotazione presso i centri visita di Badia Prataglia (tel. 0575. 559477) o Bagno di Romagna (tel. 0543. 911304).  Il venerdi e la domenica l'autobus ferma alle 8 a Bagno di Romagna e alle 8, 45 a Badia Prataglia. Nel percorso a ritroso si ferma alle 12, 15 a Badia Prataglia e alle 13 a Bagno di Romagna.


Per informazioni ci si può rivolgere all' ufficio turistico del Parco Nazionale (tel. 0575. 503029, info@parcoforestecasentinesi.it  o promozione@parcoforestecasentinesi.it), alla cooperativa Oros (tel. 335. 6244440) o al consorzio Casentino sviluppo e turismo (tel. 0575. 520511 consorzio@casentino.toscana.it).


Il centro visita del Parco di Badia Prataglia, sulla direttrice che collega il Casentino alla valle del Savio, può essere contattato al numero 0575. 559477 (cv.badiaprataglia@parcoforestecasentinesi.it).


"Caccia alla traccia"- sabato dalle 11 alle 12 a Idro, ecomuseo della acque di Ridracoli -  è un laboratorio ludico didattico per bambini dedicato alla scoperta degli animali del Parco. Si andrà alla ricerca delle impronte e delle tracce degli animali, travestiti come piccoli amici  (lupi, volpi, cervi,...)


Il battello elettrico riparte sul grande contenitore di acqua del Parco Nazionale sabato e domenica, ogni ora, dalle 11 alle 17. La guida parlerà della nascita dello sbarramento, del suo ruolo per la Romagna e della grande area protetta che la contiene. Domenica, dalle 11 alle 17, su prenotazione, sarà anche possibile partecipare a escursioni in canoa accompagnati da un istruttore.
Per informazioni si può chiamare lo 0543. 917912 (ladigadiridracoli@atlantide.net).



Il centro visita del Parco di Tredozio (tel. 0546. 943182) domenica mattina (dalle 8,30) offre "Le cattedrali della natura", un incontro, accompagnati da una guida,  con gli alberi secolari del Parco. Il programma è di circa 5 ore e si snoda lungo l'itinerario ad anello Il Bagno, Fonte del Bepi, Baldanda, Il Bagno.

"Dalle grandi faggete al cielo" è un escursione che prevede alla salita al Monte Penna. Camminando attraverso faggete maestose si arriva in uno dei punti panoramici più belli. Dal monte Falterona al monte della Verna lo sguardo si perde verso Ridracoli, la Romagna  e la porzione più selvaggia del Parco. 


L'iniziativa "Un Parco per tutti", domenica, dalle 10 alle 12, è un'escursione nel sentiero "Una foresta per tutti" a Badia Prataglia.


Questi programmi sono organizzati dal centro visita di Badia Prataglia (0575. 559477) 

Domenica mattina si può anche partecipare alla "Passeggiata in mountain bike in Campigna". L'iniziativa è aperta a tutti dai 10 anni in su e non è competitiva. Si percorre tutto il crinale per scendere dal passo ai Fangacci  e procedere fino a Campigna. C'è un servizio di bus navetta.  Per informazioni si possono chiamare i numeri 0543. 980051 e 347. 0824105 (e-mail: info@campigna.it)


In contemporanea negli stessi luoghi parte l'escursione a piedi lungo la dorsale del Parco "La Romagna toscana". Si tratta di un lembo di paesaggio montano appenninico ricco di diversità floristica e faunistica


Per questa iniziativa il referente organizativo è il punto informazioni del Parco Villetta di Campigna (0543. 980231).


Domenica (9,30 - 13,30) gli appassionati di mountain bike possono anche partecipare al programma attraverso"La valle di Pietrapazza"
E' un iniziativa del centro visita di Bagno di Romagna (tel. 0543. 911304) 

"Uno squarcio di paradiso" è il programma alla ricerca di luoghi di silenzio e tranquillità tra Pian delle Tavole e monte Gemelli del centro visita di San Benedetto in Alpe (tel. 0543.965286)

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -