Foreste Casentinesi, un nuovo weekend tra neve e natura

Foreste Casentinesi, un nuovo weekend tra neve e natura

Foreste Casentinesi, un nuovo weekend tra neve e natura

SANTA SOFIA - Gli oltre 100 centimetri di manto bianco sul crinale del Parco garantiscono le condizioni migliori per le tante attività invernali organizzate in queste settimane all'interno del programma Neve e natura.

 

Dal 6 febbraio, e per i 3 weekend successivi, torna il corso di sci di fondo gratuito sulla pista ad anello di Pian dei Fangacci. Si tratta di una proposta adatta a tutti, dai 10 anni in su. Il programma si svolge il sabato pomeriggio - dalle 14, 30 alle 16, 30 - e la domenica mattina (due corsi) - dalle 9, 30 alle 14. E' rivolto a chi vuole provare e a chi - avendo già esperienza - desiderasse cambiare livello.

 

In loco si possono noleggiare sci e scarponi. Per chi partecipa al corso con attrezzatura propria si pagano 3 euro di ingresso come contributo per la battitura e la manutenzione della pista.

Per l'iscrizione si può contattare telefonicamente l'organizzazione (comunicando se necessario il numero di scarpe) ai numeri 0543. 980051 e 347 0824105.

 

Sulle piste da sci (impianti di risalita) sabato ci saranno anche le "Olimpiadi sulla neve", gare di beneficienza per raccogliere fondi per la lotta alle malattie genetiche. Si tratta di attività sulla neve, anche per i piccoli, aperta a sci, snowboard ed altre discipline.

 

Per informazioni si può chiamare il numero 340. 1434494. Altrimenti si può scrivere a info@campigna.it.

 

Nel Pomeriggio di sabato il centro equestre Equinatura, sulle colline di Pratovecchio (tel. 340. 5252454 - 328. 3094444, info@equinatura.it, www.equinatura.it), propone l'attività "Cavalli, asini e natura". Si tratta di un'occasione per conoscere animali bellissimi immersi in un paesaggio avvincente. La quota di partecipazione è 10 euro. 

 

L'associazione "Gli amici dell'asino" (tel. 320. 0676766 - amici.asino@alice.it - località Casanova, Bibbiena), propone, sempre nel pomeriggio di sabato, dalle 15 alle 17, "Ciao Orecchielunghe!", giochi e attività pratiche per famiglie rivolti alla conoscenza degli asini e del loro mondo. Domenica (dalle 9, 30 alle 12, 30) "A ritmo d'asino" sarà una non impegnativa passeggiata nella campagna del Parco con questi buffi e inaspettatamente scaltri animali. I bambini potranno alternarsi in sella durante tutto il tragitto. Per la realizzazione di tutte le attività è richiesta la prenotazione.

 

Sabato, dalle 17 alle 20, si potrà godere dei colori crepuscolari dell'area protetta riflessi sulle nevi del crinale con l'escursione "Ciaspolando la sera...nel Parco". Si parte con le ciaspole da Pian dei Fangacci e si raggiungono monte Falco e Pian Cancelli.

 

"Gli abeti bianchi di Campigna" invece è un percorso escursionistico guidato, in programma domenica mattina dalle 9 alle 14, che va a toccare il rifugio Ballatoio e Poggio Termini. Al termine di entrambe le escursioni ci sarà la possibilità di un pasto a prezzo convenzionato nelle strutture di Campigna. Per informazioni si può chiamare l'associazione Romagna Trekking ai numeri 0543. 478078 e 347.0950740 (info@romagnatrekking.it www.romagnatrekking.it).

Sempre sabato, ad una quota leggermente inferiore, si potrà descrivere l'anello del sentiero Natura di Campigna con "Notturna con le ciaspole".  Questo tipo di percorso, articolato dal servizio promozione dell'ente di gestione, vuole aiutare nella scoperta degli elementi più belli e importanti dell'area. Per informazioni e prenotazioni si può chiamare il numero 347. 8857842.

 

Per ulteriori informazioni sulla programmazione generale degli eventi si può chiamare la coop. Atlantide allo 0543. 971575.
L'ufficio turistico del Parco Nazionale risponde al numero 0575. 503029, dal lunedi al venerdi, dalle 9 alle 13.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -