Foreste Casentinesi, un week end di ciclismo e escursioni

Foreste Casentinesi, un week end di ciclismo e escursioni

SANTA SOFIA - La "Sagra" del ciclismo in Alto Savio nel prossimo fine settimana, coinvolgerà i due versasnti del Parco, quello romagnolo e quello toscano. Nel pomeriggio di venerdì, alle 16, al Palazzo del Capitano di Bagno di Romagna, verrà inaugurata la mostra "Strade e pedali", con le immagini, le maglie, le biciclette, le storie dei ciclisti e delle grandi corse in Appennino. Circa 500 appassionati ciclisti saliranno in sella domenica mattina per affrontare salite e discese di questa prima edizione della "Fondo del Capitano", che comprende la salita dei Mandrioli e tocca località del Parco come Badia Prataglia e Camaldoli.

 

Per contattare l'organizzazione (comitato "Le strade del benessere") si può chiamare il 0543. 911376 o scrivere a info@fondocapitano.it (www.fondodelcapitano.it).

 

Il giardino botanico di Valbonella, riaperto dopo la pausa invernale,  sabato e domenica (dalle 9, 30 alle 13.00 e dalle 14 alle 18, 30) permetterà ai visitatori di tornare in un vero e proprio museo naturale a cielo aperto. Situato a 700 m.s.l.m., all'interno del parco nazionale delle Foreste casentinesi, il giardino si estende per circa 2 ettari con la vocazione di riprodurre - con la sua ricca collezione di specie, anche rare e protette - gli ambienti vegetali del nostro Appennino. Valbonella offre anche la possibilità di classificare percettivamente molte piante comuni che appartengono alla memoria visiva di tutti.


Tre percorsi a tema offrono una panoramica interessante delle piante che si possono osservare nel bosco, nel torrente e nelle zone umide, in ambienti quali rupi, praterie e arbusteti. Cartellini specifici danno tutte le informazioni relative alla specie e all'ambiente in cui vivono.


Ultimamente il giardino si è arricchito di un'area dedicata alle piante officinali e medicamentose e di un piccolo "giardino delle farfalle". Vi sono  state messe a dimora le piante da fiore che attirano questo lepidottero e, più in generale, gli insetti impollinatori.


Il giardino botanico offre tanti servizi che permettono di trascorrervi un'intera giornata: all'interno ci sono reception e servizio informazioni, una xiloteca con piccolo erbario e un bookshop tematico; all'esterno 3 aree pic-nic, 2 fornacelle, bagni pubblici e una fontana coperta con tettoia.


Il calendario di visite guidate e attività educative è consultabile su www.atlantide.net/valbonella
"Somarelax" è un trekking someggiato di due giorni sulle dolci colline casentinesi del Parco. La facilità dei sentieri rende il trekking idoneo anche alla partecipazione di famiglie.


Dettagli tecnici e schede dei percorsi  si possono trovare su www.gliamicidellasino.it (amici.asino@alice.it). Per informazioni si può chiamare l'associazione "Amici dell'asino" al numero 320. 0676766

 

Sabato sera si potrà partecipare all'escursione "Into the wild". Si parte alle 17, 30 per rientrare circa alle 21, 30. E' un'uscita serale/notturna per l'osservazione della fauna selvatica nelle parti sommitali del Parco. Si parte da Campigna.


Per informazioni si può chiamare Riccardo Raggi al numero 347. 0950740 (info@romagnatrekking.it - www.romagnatrekking.it).  


Domenica si potrà partecipare alle due uscite gratuite "Monte falco e monte Falterona: il popolo dei ghiacci" e a "Osservazioni sulla flora alpina nelle praterie di quota del Parco", all'interno del programma dedicato all' "Anno mondiale per la biodiversità". Si tratta di due escursioni sul "tetto" del Parco con partenza dal passo della Calla e da Castagno d'Andrea per conoscere le praterie dove si concentra il maggior numero di fiori rari. Durante l'escursione verrà illustrato l'utilizzo di uno strumento interattivo per il riconoscimento della flora del Parco. La prenotazione è obbligatoria e va fatta entro entro il 4 giugno.

I ritrovi sono alle 9, 30 al passo della Calla (informazioni 335. 6244440 - promozione@parcoforestecasentinesi.it) e al centro visita di Castagno d'Andrea (informazioni 338. 8318173 promozione@parcoforestecasentinesi.it).


"Escursione per famiglie", domenica,  dalle 10 alle 13, si sviluppa lungo il sentiero Natura dalla diga di Ridracoli a Ca' di Sopra. E' una semplice escursione "vista lago" lungo uno dei percorsi più interessanti del Parco. L'uscita è adatta a tutti.
Per dettagli organzzativi o prenotazioni si può chiamare il numero 347. 0950740 (info@romagnatrekking.it - www.romagnatrekking.it).

Per informazioni di carattere generale si può chiamare, oltre all'ufficio turistico del Parco (dal martedi al venerdi, tel. 0575. 503029), lo 0575. 559477 (centro visita di Badia Prataglia), e il 0543.911304 (c.v. di Bagno di Romagna). 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -